Redazionale

Da domani è in edicola il n. 110 (Giugno) di “Città Nostra”, il nostro mensile stampato. Resistiamo al tempo ed all’usura, ma anche a chi da anni ci predice l’estinzione.

 Altri in questi 12 anni hanno lasciato prematuramente la scena dell’informazione locale.

Noi andiamo per la nostra strada cercando ogni mese (puntualmente!) di offrire ai lettori un prodotto che sicuramente non teme confronti, in quanto alla trattazione degli argomenti ed all’impostazione grafica.

Anche questo numero di 44 pagine a colori presenta una nutrita serie di approfondimenti su temi di grande interesse per i lettori. Questo il sommario:

EDITORIALE

Nicola Lucarelli – Udienza dopo sette anni. Da un caso personale una riflessione sulla situazione della giustizia in Italia: processi che durano decenni; italiani litigiosi, nettamente al di sopra della media europea, cause per motivi a dir poco “folli”. Risultato: tribunali intasati.

POLITICA

Andrea G. Laterza – La contrada dei veleni. Dopo il gesto dimostrativo del dipendente della Lombardi Ecologia, la Magistratura ordina gli scavi nelle aree sottoposte a sequestro. Nei terreni marci c’è di tutto: dai rifiuti cimiteriali ai medicinali, dalle batterie d’auto all’amianto. Una vergogna infinita, che mette il marchio del veleno a terreni, un tempo, tra i più pregiati del nostro territorio. Intanto, il bubbone della mega-discarica Martucci rimane inesplorato: chi ha paura dei carotaggi?

Nicola Rotondi – Farella: I partiti sono il sale della politica. Dopo le testimonianze di Enzo Cristino ed Ernesto Maggi, tocca ora a Vittorio Farella, altro politico di lungo corso, ancora oggi sulla breccia rispondere al quesito: partiti sì, partiti no?

ATTUALITÀ

Alberto Berardi – IMU e… dintorni: intervista al Dott. Colella. Siamo alla vigilia del pagamento della prima rata (scade il 18 giugno 2012) e le notizie fornite dai mass-media al cittadino-contribuente sono molteplici, contraddittorie e, quel che è peggio, mutano nell’arco di qualche ora! Abbiamo, pertanto, ritenuto, utile per i nostri affezionati lettori chiedere aiuto al massimo esperto del ramo: il dott. Giuseppe Colella, funzionario Capo Ripartizione del Settore Tributi del Comune di Mola.

Nicola Lucarelli – La bestia che era in me.  Come la dipendenza dal gioco d’azzardo può rovinare la vita di un uomo e della sua famiglia. Mimmo è un nostro concittadino 40enne che negli ultimi 4 anni ha “bruciato” 150.000 euro in gratta e vinci, lotto e soprattutto scommesse. Ecco la sua storia terribile….

Aniello Claudio Rago – Rigore e disciplina. Già in passato, il nostro periodico ha sottoposto alla pubblica attenzione l’opportunità di porre una volta per tutte rimedio alle innumerevoli manifestazioni di disagio socio-ambientale che da lungo tempo investono la comunità molese. Intemperanze che assumono particolare rilevanza soprattutto con l’approssimarsi della stagione estiva.

Vitangelo Magnifico – Robinie: una morte annunciata. Un paio di anni fa, sempre su Città Nostra (n.10, 2010) mi chiedevo: “A chi è venuta la geniale idea di mettere le robinie o acacie – o come le chiamano i vivaisti- sul fronte mare a disposizione delle mareggiate?” La nostra denuncia è rimasta lettera morta ed oggi le robinie, dopo aver tentato di sopravvivere alle condizioni avverse, stanno morendo. Chi paga per quella scelta sciagurata?

CULTURA

Nico Colella – Palio dei Capatosta 2012. Il Palio di quest’anno prevede numerose novità di forte rilievo ed impatto. Questo in linea di massima il programma che renderà ancora più attraente questa seconda edizione del Palio.

Vincenzo D’Acquaviva – Doña Flor di Niccolò van Westerhout. La prima esecuzione,nel capoluogo, dell’opera di van Westerhout, Doña Flor, ancorché rappresentata in forma semiscenica, che ha aperto la stagione concertistica 2012 dell’Orchestra della Provincia di Bari.

DIALETTO VIVO

Vincenzo D’Acquaviva – Il “Gruppo Teatrale Giovanile”: … a volte ritornano! Intervista a Vito Antonio Campanile, Mariella Dellegrazie, Rino Giuliano, Vanna Moccia, Pierluigi Lozupone, Flora Dellegrazie e Antonio Pietanza

IL PERSONAGGIO

Massimo Resta – La storia di Pasquale Martinelli. Emigrato 12 anni fa negli States, oggi è uno degli chef più apprezzati e ricercati. Voleva fare il ragioniere, ma la mamma lo fece studiare all’Alberghiero di Castellana.

REPORTAGE

Vincenzo D’Acquaviva – “Il Mondo Nuovo”. Essere presente ad una fiera di livello internazionale con un libro che parla di Mola, dei molesi e del fenomeno migratorio che ha visto protagonisti tanti concittadini nel secolo scorso e ancora oggi, ha rappresentato un’esperienza unica se si pensa che l’accoglienza ricevuta è andata  ben al di là di ogni più rosea previsione. Sono stati cinque giorni molto intensi e ricchi di soddisfazioni, quelli trascorsi in Macedonia.

LA MEMORIA

Vitangelo Magnifico – Addio a due grandi Signore. Nel mese di maggio, due donne “speciali”, che resteranno nella memoria collettiva di molti molesi per il loro impegno sociale e didattico, ci hanno lasciato. Il ricordo di  Giovanna (Nina) Ingravallo e Cesira Fattori.

NEW YORK… NEW YORK…

Vittorio Capotorto – Un artista originale. Situata all’angolo South-West di Central Park, praticamente all’incrocio della 59ma Strada con l’ottava Avenue, che è forse più conosciuta come Central Park West, questa specie di piazza “irregolare”, dove per la cronaca si conclude la famosissima Maratona di New York, ospita fra l’altro alcuni bei monumenti, palazzi artistici in pietra dell’ottocento, un mastodontico globo in acciaio, una fontana-vasca con al centro la statua di Cristoforo Colombo su di un obelisco, che convivono armoniosamente con un grande nuovo grattacielo, costruito dalla Time Warner ed operante dal 2004.

STORIA

Giovanni Miccolis – La pesca a Mola nell’ottocento (prima parte). Alle brutalità commesse durante la restaurazione borbonica si devono aggiungere le disavventure dei nostri poveri marinai spesso aggrediti dai pirati, corsari barbareschi che partivano dalle coste del Marocco, della Tunisia e della Libia. Erano tanti i marinai che non tornavano alle loro case; giungevano poi notizie che erano rimasti schiavi nei paesi africani.

EUROPA

Nicola Rotondi – L’incapacità di spendere i Fondi Europei. Per qualcuno sono le uniche risorse salvifiche su cui poter contare in tempi di crisi. Per altri sono rivoli di sprechi e di opportunità mancate. Eppure, i finanziamenti europei dovrebbero godere di particolare favore nell’immaginario collettivo, trattandosi di contributi provenienti dalla Europa, ma non vi è ancora una percezione definita.

SPORT

Sebastiano Roca – La ciliegina sulla torta. Dopo una gara tiratissima di 120 minuti ed otto calci di rigore, il Mola si laurea dopo 35 anni nuovamente Campione Pugliese di Promozione. Una grande soddisfazione per il calcio molese.

Alberto Berardi – Calcio a 5: trionfo della Fratres. Lo scorso mese di Maggio sono stato invitato da Mimmo Altamura, presidente dell’Associazione Donatori Volontari Sangue “FRATRES”, ad assistere al mini-torneo di calcetto, nell’ambito del Memorial “ETERNAMENTE”, organizzato anche quest’anno dai giovani della Parrocchia “Sacro Cuore”, in ricordo di Vincenzo Fontana, scomparso tragicamente alcuni anni fa.

Donatello Biancofiore – Una rincorsa vanificata.  Basket: una stagione conclusa, play sfumati di un soffio. È tempo di consuntivi, di somme tirate. L’abbiamo fatto con Alessandro Lotesoriere, coach Geofarma Mola versione 2011-12.