Redazionale

La pianista Marcella Crudeli

Domenica 16 settembre, alle ore 20,30, al Castello Angioino di Mola, 6° appuntamento dell’Agimus Festival 2012: “La Camera delle meraviglie!” con la pianista Marcella Crudeli ed il Trio “Pro Arte et Musica”, composto da Santi Interdonato (violino), Umberto Vassallo (viola), Alessandra Leardini (violoncello). In programma: musiche di Beethoven e Mendelsshon.

Il concerto propone due composizioni tra le più affascinanti del repertorio cameristico classico: il Trio in re minore op. 49 di Mendelssohn-Bartholdy  che  conquista per la bellezza intrinseca, per i temi e per la mirabile strumentazione; il Quartetto in mi bemolle maggiore op. 16 a (versione elaborata dallo stesso autore del Quintetto op. 16 per pf. e fiati) che, racchiudendo lo stile del primo Beethoven, rivela una serenità senza nubi nella sua franca e aperta cantabilità, quale espressione di un estroverso ottimismo giovanile.

Marcella Crudeli – considerata dalla critica internazionale uno dei più eminenti rappresentanti del concertismo italiano. Da anni svolge con grande successo un’intensa carriera, che si è concretizzata in oltre duemila concerti in più di ottanta Paesi dei cinque continenti. A conferma della posizione raggiunta in campo mondiale, le sono stati attribuiti i seguenti premi internazionali: il Sagittario d’Oro, l’Adelaide Ristori, il Cimento d’Oro dell’Arte e della Cultura, il premio Palestrina, il premio Europa, il premio Progetto Donna e, per i suoi altissimi meriti artistici ed umanitari, le è stato conferito il premio Lions d’Oro. Nel 1993 le è stato conferito il premio Una vita per lo strumento musicale conferitole dalla DISMA all’Università Bocconi di Milano. Il Capo dello Stato le ha conferito l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana (1997), di Commendatore della Repubblica (2007) e la medaglia d’oro e il diploma di prima classe, riservati ai Benemeriti della scuola, della cultura e dell’arte (2003).

Il Trio Pro Arte et Musica, fin dalla sua recente istituzione, si è subito affermato per la grande fusione, bellezza di suono e temperamento. I tre componenti  vantano una carriera molto importante  che li ha visti suonare in tutto il mondo, nelle più prestigiose sale da concerto, collaborando con artisti di fama internazionale.

Grazie al sostegno del Comune di Mola di Bari, il concerto si svolgerà con INGRESSO LIBERO (si consiglia prenotazione al n. 368568412)

Info e Prenotazioni: Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali (A.G.I.MUS.) tel. 368.56.84.12  info@associazionepadovano.it

www.associazionepadovano.it