Comunicato stampa

Sabato 22 settembre alle ore 21.00 a Mola di Bari presso il Castello Angioino, 7° e ultimo appuntamento  del AgimusFestival 2012.

Si esibirà il ROMA BAROCCA ENSEMBLE formato da Susanne Bungaard, soprano / Corrado Stocchi e Carola Vizioli, violini / Andrea Lattarulo, violoncello barocco / Lorenzo Tozzi, cembalo e direzione.

In programma musiche di Vinci, Jommelli, Scarlatti, Corelli, Hasse, Haendel.

 

Il RomaBarocca Ensemble, uno dei più importanti gruppi italiani specializzati nella musica del Settecento,  guiderà il pubblico alla scoperta delle più suggestive ed emblematiche musiche barocche, eseguendo composizioni dell’epoca con antichi e rari strumenti. Secondo i modelli della retorica barocca, si alterneranno moti patetici e languorosi ad affetti concitati ed eroici.

RomaBarocca Ensemble è stato fondato nel 1994 da Lorenzo Tozzi insieme ad altri specialisti della musica antica, tra i quali Elio Lupi che ne è stato per molti anni il violoncellista. Sin dalla nascita l’ensemble si dedicato alla riscoperta del vasto repertorio musicale italiano centro-meridionale e soprattutto romano del Sei-Settecento in esecuzione filologica. Nel suo repertorio (con strumenti originali o copie) figurano musiche inedite e rare, strumentali e vocali, sacre e profane, del barocco italiano, oratori, cantate, melodrammi ed intermezzi comici anche in forma scenica. Ha tenuto concerti per importanti istituzioni portando alla luce molte musiche inedite o rare come l’intermezzo comico L’Avaro (1720) di Gasparini (regia di U. Gregoretti). Nel febbraio 2000 per i Concerti del Giubileo ha eseguito nella basilica di San Paolo, dinanzi a oltre duemila persone, La Rappresentazione di Anima e di Corpo (Roma 1600) di Emilio de’ Cavalieri con C. Gasdia e F. Zanasi nel IV centenario dell’opera. L’esecuzione è stata registrata dalla Pan Dream in DVD stereo. L’ensemble è stato ospite per Videosapere della rubrica Maestrissimo su Raiuno e in altre rubriche musicali radiofoniche, anche a Radio Vaticana. Incide per la Bongiovanni e la Tactus.

INGRESSO LIBERO (previa prenotazione al n. 368568412)