Articoli in:  Cronaca

PARAPIGLIA IN COMUNE

30 gennaio 2015 0 Commenti

Redazionale

Municipio 2Parapiglia all’interno e davanti all’ingresso del Municipio di Mola: un uomo, in evidente stato di agitazione,  ha danneggiato con un pugno una delle vetrate dell’ingresso. A quanto è dato sapere si tratta di un 34enne, già sottoposto a sorveglianza speciale.

Pare che il giovane si fosse recato in Comune per chiedere al Sindaco un lavoro e che successivamente abbia minacciato gli amministratori, che preoccupati  dall’atteggiamento esagitato dell’uomo, hanno chiamato il 112.

(altro…)

DOPO 15 ANNI VIA MANGINI E’ ANCORA UN TRATTURO

29 gennaio 2015 0 Commenti

di Pino Moccia

incrocio via A. Mangini  con la via per Conversano

incrocio via A. Mangini con la via per Conversano

Questo articolo è tratto dal numero in edicola di “Città Nostra”. Su espressa richiesta dell’autore e dei residenti in via Mangini, lo pubblichiamo anche sul nostro sito:

Per chi non lo sa, via Mangini è quella strada di fronte alla RSA che partendo dalla via per Rutigliano finisce all’incrocio con la strada per  Pozzovivo, oggi via Giovanni e Vito Laterza.

E’ una strada molto trafficata: veicoli, camion e pullman la percorrono giornalmente, alcuni ad alta velocità, mettendo a rischio l’incolumità di chi ci abita.

(altro…)

PIRP CERULLI: PARTITI I LAVORI

27 gennaio 2015 31 Commenti

di Andrea G. Laterza

pirp 1Giuseppe Battista, coordinatore delle cooperative del PIRP di contrada Cerulli, in data odierna informa i soci:

“Oggi è il giorno che abbiamo a lungo aspettato in tutti questi anni. Anni pieni di difficoltà, di scetticismo e di momenti di sfiducia…questo giorno segna l’inizio di una nuova fase fatta di meno carte (e soprattutto meno parole) e di più fatti concreti! Il mio augurio per tutti noi è questo inizio sia un inizio di rinascita della fiducia in noi stessi innanzitutto, e nei nostri sogni ed obiettivi.

(altro…)

MULTE SALATE PER GLI “SPORCACCIONI”

25 gennaio 2015 3 Commenti

di Andrea G. Laterza

Rifiuti - Piazza Risorgimento - 4 fontaneCon l’ordinanza n. 10 del 20 gennaio, il Sindaco sembra voler dare un “giro di vite” al fenomeno dilagante degli “sporcaccioni” indigeni.

Ma sarà vero? E’ lecito dubitarne poiché, finora, agli atti non sono mai seguiti i fatti concreti, ovvero la punizione esemplare (toccando l’unico bene caro a tutti i trasgressori, e cioè “il portafoglio”) di un numero significativo di persone che praticano lo “sport”, tutto locale, della “busta selvaggia”.

In sostanza, l’ordinanza, nel disporre di accorpare i precedenti provvedimenti per la raccolta differenziata, stabilisce di: a) dare definitivo assetto alle tre zone urbane e alle frazioni di Cozze e San Materno (nelle quali è stato suddiviso il territorio comunale) con modalità, giorni e orari per il conferimento; b) aumentare le sanzioni amministrative per i trasgressori.

(altro…)

CHIUDIAMO LA DISCARICA COMPIE UN ANNO

23 gennaio 2015 0 Commenti
di Vittorio Farella*
Esattamente un anno fa, il 21 gennaio 2014, nasceva ufficialmente, con atto notarile, l’Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci”. Dopo oltre un triennio di esperienza sotto forma di Comitato cittadino spontaneo, nato alla fine di agosto del 2010, sulla spinta della protesta popolare all’ennesimo rinvio della chiusura del 3° lotto della discarica in contrada Martucci (ormai portata ad oltre dieci metri sul livello del piano dei terreni circostanti e ciononostante prorogata per altri sei mesi) e sulle reiterate richieste, mai soddisfatte, di approfondimenti su quanto sversato nelle viscere delle cave dei tre lotti e in quelle abusive nei tre decenni precedenti, si era deciso di passare ad una forma stabile e possibilmente duratura.

(altro…)

IL 30 INAUGURAZIONE POSTE CENTRO

22 gennaio 2015 0 Commenti

Redazionale

L’ufficio postale provvisorio di corso Italia sarà chiuso all’utenza da lunedì 26 gennaio. Venerdì 30, alle ore 10, sarà inaugurato il ristrutturato ufficio postale di via Fieramosca (S. Chiara).

(altro…)

I FUNZIONARI PREMIATI CON 48MILA EURO

21 gennaio 2015 23 Commenti

Redazionale

municipio 2014Con una determina del Settore Affari Generali del Comune di Mola, pubblicata il 9 gennaio scorso, è stata impegnata sul bilancio comunale la somma complessiva di € 48.320,00 per l’indennità di risultato da corrispondere ai titolari di posizione organizzativa (ovvero “capi settore”) per l’anno 2014.

Intanto, con la delibera di Giunta n. 3 del 15 gennaio 2015, la Giunta Comunale ha:

1. preso attodelle schede di valutazione con il relativo punteggio sull’attività svolta dal Responsabili dei Servizi nel corso dell’anno 2013, che l’Organismo di Valutazione ha fatto pervenire, debitamente controfirmate dagli stessi responsabili,

2. preso attodelle valutazioni espresse, conformemente a quanto previsto dalle normative vigenti, dal Segretario Generale per l’anno 2013;

(altro…)

MARTUCCI: LENTO AVVIO PER LE ANALISI DEI POZZI

21 gennaio 2015 0 Commenti

di Andrea G. Laterza

Domenico Lestingi, testimone chiave

Domenico Lestingi, testimone chiave

Lunedì 19 gennaio, sotto il coordinamento del Comune di Mola, si è tenuto un primo sopralluogo ricognitivo per quattro pozzi ricadenti nel territorio di Mola, a valle della discarica Martucci.

Sono circa 80 i pozzi individuati nel territorio molese dal “Comitato per la valutazione dello stato ambientale e risanamento area di contrada Martucci” istituito presso la Regione Puglia, ad essi si aggiungono altri pozzi, in numero inferiore, nei territori di Conversano e Rutigliano.

Allo scopo, il Comune di Mola è stato designato dalla Regione quale capofila dei tre Comuni per il monitoraggio delle acque di falda, con una dotazione complessiva di circa 500.000,00 per le attività da eseguire.

(altro…)

MOLA SPLIT

19 gennaio 2015 9 Commenti

di Francesco Spilotros

temporale spilotrosPiccola disavventura molese di una domenica sera; è sufficiente un temporale per creare un problema serio alla viabilità e allarmare i cittadini.

È risaputo che quando a Mola piove più intensamente del solito il paese si blocca a causa dell’enorme quantità d’acqua che si riversa nelle strade allagando cantine e piani seminterrati, facendo andare in tilt la fogna e quindi i liquami, misti all’acqua,  si riversano per strada.

(altro…)

GIOVANE MOLESE ARRESTATO PER DROGA

19 gennaio 2015 0 Commenti

Redazionale

carabinieriUn 32enne residente a Mola è stato bloccato ed arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Monopoli nel corso di un servizio antidroga.

L’uomo è stato fermato per un controllo. Era a bordo della sua auto.

I carabinieri si sono insospettiti per via dell’atteggiamento nervoso ed impacciato dell’uomo ed hanno deciso di perquisire lui e l’auto.  Nella tasca porta oggetti sono stati rinvenuti 60 grammi di hashish.

(altro…)

ED ORA SI VA PER LA TANGENTE

19 gennaio 2015 7 Commenti

di Vittorio Farella*

(Foto Nick River)

(Foto Nick River)

 

Dobbiamo rassegnarci ad un lungo periodo di sofferenza.

Domenica sera del 18 gennaio 2015, Giove pluvio rompe gli indugi e Mola resta spaccata in due.

Lo sapevamo, ce lo aspettavamo, ma viverlo ci ha presto riportato ad un’amara realtà che purtroppo rischia di accompagnarci per un lungo periodo.

(altro…)

DISCARICHE: SITUAZIONE DRAMMATICA

18 gennaio 2015 6 Commenti

Redazionale

discaricheSi può senza dubbio affermare che in Puglia ed in provincia di Bari in modo particolare c’è la crisi delle discariche.

Ancora oggi, nonostante la tanto propagandata raccolta differenziata,  ogni anno un milione e mezzo  di tonnellate di rifiuti indifferenziati vengono smaltiti  nelle  discariche: lo scorso anno, infatti, la differenziata si è fermata al 27,55%. Siamo lontani dal quel famoso 60% che avrebbe dovuto ridurre notevolmente l’utilizzo delle discariche.

(altro…)

MENTRE A BARI SI DISCUTE, MARTUCCI VIENE INQUINATA

16 gennaio 2015 2 Commenti

di Andrea G. Laterza

lombardiOggi , al Palazzo di Giustizia di Bari, si è tenuta l’udienza preliminare finalizzata alla decisione del Gup dott. Francesco Mattiace, in merito alla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura della Repubblica di Bari nei confronti di 11 persone fisiche e di due società (Lombardi Ecologia e Progetto Gestione Bacino Bari 5). Numerosi i capi d’accusa per i reati di: falso ideologico, omissione di atti d’ufficio, truffa, frode in pubbliche forniture, gestione dei rifiuti non autorizzata e disastro ambientale (a norma dell’art. 434 del codice penale).

(altro…)