Articoli in:  Cronaca

AI SOCI DELLE COOP PIRP “CERULLI”

24 febbraio 2015 15 Commenti

Comunicato di Giuseppe Battista

Informo che giovedì 26 e Venerdì 27 ci sarà la consegna dei lotti picchettati alle coop ed imprese secondo il calendario allegato alla presente. I presidenti sono pregati di intervenire con i propri tecnici per accertare la consistenza dei propri lotti. Sicuramente le raccomandate non arriveranno per tempo, pertanto vi prego di far girare questa mail il più possibile. Posso confermarvi che per il picchettamenti è stato seguito il criterio di individuare prima il lotto e per differenza la viabilità, questo per far si che non ci siano (o almeno ci siano in misura ridotta) problemi con le distanze urbanistiche.

(altro…)

SFREGIATO IL CASTELLO CON VERNICE ROSSA

21 febbraio 2015 11 Commenti

di Nicola Lucarelli

castello imbrattatoUn altro sfregio ad un monumento è stato commesso la notte scorsa. Questa volta è toccato al Castello Angioino subire l’atto ignobile di un oscuro poeta da strapazzo. Con vernice rossa ha scritto a caratteri cubitali una frase che avrebbe potuto dire a voce alla persona interessata; invece ha scelto di far conoscere a tutti il suo pensiero. Un autentico scempio a cui molto difficilmente si potrà porre rimedio.

(altro…)

UN GIUDICE DI BUONE SPERANZE

17 febbraio 2015 0 Commenti

Mappa dei pozziComunicato stampa

Cominciata l’udienza preliminare per il processo agli 11 imputati per Martucci.

Ieri mattina è ufficialmente iniziato il procedimento penale per gli 11 rinviati a giudizio per, fra gli altri capi d’accusa, disastro ambientale in contrada Martucci, con la celebrazione della 1^ udienza preliminare. Il nuovo giudice  appena nominato, Diella, ha subito mostrato risolutezza e grande attenzione per arrivare a conclusioni rapide in una corsa contro il tempo delle prescrizioni.

(altro…)

“NORMAN ATLANTIC”: E’ PASSATA AL LARGO DI MOLA

14 febbraio 2015 0 Commenti

Redazionale

norman 1Stamattina ha incrociato lungo le coste molesi il traghetto “Norman Atlantic”, incendiatosi davanti alle coste albanesi il 28 dicembre 2014.

La nave era in transito, rimorchiata, dal porto di Brindisi a quello di Bari, dove sarà a disposizione della Procura di Bari per ogni accertamento tecnico-giudiziario. Al porto di Bari il relitto è attraccato al molo 12, di fronte alla stazione marittima “Crociere”. Il viaggio verso Bari è stato possibile con l’utilizzo di un rimorchio del Tenax della ditta brindisina Fratelli Barretta.

(altro…)

CASO TANGARI: UNO STRANO SUICIDIO

10 febbraio 2015 0 Commenti

Redazionale

tangariTorna alla ribalta il suicidio del dirigente del Comune di Molfetta Enzo Tangari, che, in precedenza, aveva ricoperto per molti anni il ruolo di vice-segretario comunale a Mola, facendosi ben volere e apprezzare da amministratori, colleghi e cittadini.

E, quindi, molto conosciuto nei nostri ambienti legati alla politica e alla pubblica amministrazione.

Un articolo del “Fatto Quotidiano” di oggi riporta l’attenzione sulle pressioni che Tangari avrebbe ricevuto durante lo svolgimento del suo lavoro di responsabile del settore appalti del Comune di Molfetta.

(altro…)

AREA EX CINEMA CASTELLO: SI RIAPRE IL CASO

9 febbraio 2015 5 Commenti

Comunicato stampa

L'area antistante il Castello oggetto del contendere

L’area antistante il Castello oggetto del contendere

Il Consiglio di Stato con Ordinanza n. 02715 del 29/12/2014 ha sospeso il procedimento rimettendo il caso al Tribunale di Bari anche a seguito della numerosa documentazione probatoria prodotta dall’Ente.

L’Amministrazione Comunale comunica ed accoglie con soddisfazione il pronunciamento del Consiglio di Stato in merito al ricorso promosso dal sig. Roberto Patano per l’esecuzione della Sentenza n. 5166 del 2009 resa dalla V Sezione dello stesso organo giurisdizionale di II grado amministrativo che annullò l’Ordinanza Sindacale n. 101 del 07.05.1996 di acquisizione dell’area dove sorgeva il Cinema Castello.

(altro…)

IN ARRIVO FREDDO, PIOGGIA E NEVE

7 febbraio 2015 0 Commenti

Redazionale

FM Abitazioni allagateUn po’ tutte le previsioni meteo indicano un netto peggioramento della situazione atmosferica sull’intero territorio pugliese  da questa sera e nei giorni di domenica, lunedì e martedì  prossimi. Sono previsti: abbassamento repentino delle temperature, cielo nuvoloso, pioggia e persino neve a quote basse. Sono previste anche forti raffiche di vento da Tramontana. Particolare attenzione dovranno prestare gli automobilisti, a cui si raccomanda prudenza e di mettersi in viaggio solo se strettamente necessario.

Vediamo il dettaglio del servizio meteo:

(altro…)

ANCORA UN’AUTO BRUCIATA

4 febbraio 2015 0 Commenti

Redazionale

1507863_10204492407965083_1705912367272177686_nUn’auto parcheggiata in via Gramsci, all’altezza della Scuola Media “Dante” è andata a fuoco la notte scorsa.

I bagliori delle fiamme ed i rumori hanno destato dal sonno molti degli inquilini degli stabili adiacenti, che hanno dato l’allarme.

Sul posto sono intervenuti con autobotte e vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere l’incendio.

Dell’auto è rimasta solo una carcassa completamente distrutta.

(altro…)

SIAMO TUTTI DISABILI – FLASH MOB 5 STELLE

31 gennaio 2015 17 Commenti

Comunicato stampa

Foto Siamo tutti disabiliIeri venerdì 30 gennaio 2015, il gruppo degli attivisti di “Mola a Cinque Stelle”, dopo aver presentato in data 14 dicembre 2014 una istanza nella quale invitava il Sindaco a provvedere celermente alla rimozione delle barriere architettoniche presso la “Casa delle culture” in seguito alle promesse fatte dal Primo cittadino il giorno dell’inaugurazione della struttura (29 novembre 2014) e non mantenute, ha messo in atto un flash mob silenzioso e pacifico davanti al portone dell’edificio della biblioteca comunale, fotografando i gradini, l’assenza di scivoli per persone su carrozzina e uno striscione che campeggiava sulla testa degli attivisti sul quale c’era scritto “Siamo tutti disabili”.

(altro…)

PARAPIGLIA IN COMUNE

30 gennaio 2015 0 Commenti

Redazionale

Municipio 2Parapiglia all’interno e davanti all’ingresso del Municipio di Mola: un uomo, in evidente stato di agitazione,  ha danneggiato con un pugno una delle vetrate dell’ingresso. A quanto è dato sapere si tratta di un 34enne, già sottoposto a sorveglianza speciale.

Pare che il giovane si fosse recato in Comune per chiedere al Sindaco un lavoro e che successivamente abbia minacciato gli amministratori, che preoccupati  dall’atteggiamento esagitato dell’uomo, hanno chiamato il 112.

(altro…)

DOPO 15 ANNI VIA MANGINI E’ ANCORA UN TRATTURO

29 gennaio 2015 0 Commenti

di Pino Moccia

incrocio via A. Mangini  con la via per Conversano

incrocio via A. Mangini con la via per Conversano

Questo articolo è tratto dal numero in edicola di “Città Nostra”. Su espressa richiesta dell’autore e dei residenti in via Mangini, lo pubblichiamo anche sul nostro sito:

Per chi non lo sa, via Mangini è quella strada di fronte alla RSA che partendo dalla via per Rutigliano finisce all’incrocio con la strada per  Pozzovivo, oggi via Giovanni e Vito Laterza.

E’ una strada molto trafficata: veicoli, camion e pullman la percorrono giornalmente, alcuni ad alta velocità, mettendo a rischio l’incolumità di chi ci abita.

(altro…)

PIRP CERULLI: PARTITI I LAVORI

27 gennaio 2015 36 Commenti

di Andrea G. Laterza

pirp 1Giuseppe Battista, coordinatore delle cooperative del PIRP di contrada Cerulli, in data odierna informa i soci:

“Oggi è il giorno che abbiamo a lungo aspettato in tutti questi anni. Anni pieni di difficoltà, di scetticismo e di momenti di sfiducia…questo giorno segna l’inizio di una nuova fase fatta di meno carte (e soprattutto meno parole) e di più fatti concreti! Il mio augurio per tutti noi è questo inizio sia un inizio di rinascita della fiducia in noi stessi innanzitutto, e nei nostri sogni ed obiettivi.

(altro…)

MULTE SALATE PER GLI “SPORCACCIONI”

25 gennaio 2015 3 Commenti

di Andrea G. Laterza

Rifiuti - Piazza Risorgimento - 4 fontaneCon l’ordinanza n. 10 del 20 gennaio, il Sindaco sembra voler dare un “giro di vite” al fenomeno dilagante degli “sporcaccioni” indigeni.

Ma sarà vero? E’ lecito dubitarne poiché, finora, agli atti non sono mai seguiti i fatti concreti, ovvero la punizione esemplare (toccando l’unico bene caro a tutti i trasgressori, e cioè “il portafoglio”) di un numero significativo di persone che praticano lo “sport”, tutto locale, della “busta selvaggia”.

In sostanza, l’ordinanza, nel disporre di accorpare i precedenti provvedimenti per la raccolta differenziata, stabilisce di: a) dare definitivo assetto alle tre zone urbane e alle frazioni di Cozze e San Materno (nelle quali è stato suddiviso il territorio comunale) con modalità, giorni e orari per il conferimento; b) aumentare le sanzioni amministrative per i trasgressori.

(altro…)