Riceviamo dai consiglieri di centro-destra e pubblichiamo:

I 4 consiglieri di centro-destra: Sebastiano Delre, Stefano Diperna, Michele Palazzo, Vitantonio Battista

A seguito dell’increscioso episodio avvenuto il giorno 4 Settembre, al termine di un proficuo Consiglio Comunale, che ha visto coinvolti il consigliere di maggioranza Francesco Palazzo ed il consigliere di minoranza Giangrazio di Rutigliano, i consiglieri comunali Stefano Diperna, Sebastiano Delre, Michele Palazzo e Vitantonio Battista e l’intera Coalizione di CentroDestra, intendono esprimere solidarietà al collega di minoranza Di Rutigliano per il violento attacco verbale subito e allo stesso tempo stigmatizzare e prendere le dovute distanze sia dall’imbarazzante episodio avvenuto al di fuori dell’aula consiliare che da quanto riportato dall’articolo sul settimanale Fax del giorno 01 Settembre 2018.

In questa sede si vuol ricordare che solo qualche mese fa la coalizione Cantiere Civico con in capo l’attuale sindaco Giuseppe Colonna promuoveva la sottoscrizione del “Codice di autoregolamentazione approvato dalla commissione antimafia” da parte di tutti i candidati consiglieri appartenenti alla coalizione suddetta e che tale iniziativa era mossa dal voler dare un segnale concreto di cambiamento in materia di trasparenza amministrativa e legalità.

Codice Etico riguardante una campagna elettorale, che certo non avrà sottoscritto la Giunta in quanto, a meno dell’Assessore Giovanni Vincesilao, si compone esclusivamente di membri esterni, motivo per il quale probabilmente ha portato l’Assessore coinvolto nell’articolo su citato a non curarsi del rispetto di una banalissima regola che vige ormai da anni.

Non siamo più in campagna elettorale ma ci auguriamo che il “Codice Etico” non fosse in realtà fine solo ad essa e che già oggi non ci si dimentichi di quante volte si è promesso un cambiamento che sino ad ora ci è ancora difficile riconoscere in questa Amministrazione.

Nelle more di quanto scritto oggi si richiede un atto di coraggio e di responsabilità a questa “Amministrazione del cambiamento”, attraverso le dimissioni dell’Assessore e del Consigliere coinvolto.

I consiglieri

Stefano Diperna
Sebastiano Delre
Michele Palazzo
Vitantonio Battista

Condividi su: