Comunicato stampa

Avviati i lavori di riqualificazione dei prospetti del Palazzo Roberti

Sono partiti ufficialmente i lavori di recupero delle facciate del nostro prestigioso ed amato Palazzo Roberti-Alberotanza grazie al finanziamento di circa 850 mila euro derivante dal Patto Polis acquisito qualche anno fa dal Comune di Mola di Bari.

I lavori avranno una durata di 180 giorni durante i quali, oltre al rifacimento dei prospetti saranno recuperati gli infissi che si affacciano su Piazza XX Settembre e sostituiti tutti gli altri e saranno installati dei dissuasori per i colombi in modo da dimenticare l’immagine attuale dell’immobile storico che merita la massima attenzione e cura per riportarlo al suo splendore.

Nell’ottica di valorizzazione e di salvaguardia del nostro patrimonio artistico e culturale, l’Amministrazione Comunale invita inoltre tutti concittadini a partecipare alla 9° edizione de “I Luoghi del Cuore”, una meritevole iniziativa che prevede il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare promosso dal FAI ( Fondo Ambiente Italiano).

I Luoghi del Cuore è un modo di dire entrato ormai nel lessico comune e utilizzato abitualmente per indicare luoghi unici, una mappa variegata e sorprendente formata dai siti per noi speciali perché legati alla nostra identità e memoria e per i quali vogliamo impegnarci e lottare per offrirgli un futuro migliore.

Il nostro Palazzo Roberti rientra tra la lunga lista dei luoghi del cuore italiani risulta attualmente collocato intorno al 40° posto con un numero di votanti pari a 2093 voti.

La partecipazione al censimento avviene attraverso la votazione di uno o più luoghi, mediante una delle seguenti modalità:

  • accesso al sito iluoghidelcuore.it
  • accesso all’App “FAI – Fondo Ambiente Italiano”
  • compilazione di appositi moduli di raccolta firme, nei gazebo promossi dal Comitato per Palazzo Roberti e, a partire dai prossimi giorni, presso l’Ufficio URP del Comune di Mola di Bari – piano terra;
  • compilazione di cartoline reperibili presso le filiali del gruppo Intesa Sanpaolo

Il Periodo di censimento avrà termine il 30 Novembre 2018.

Il luogo che otterrà il maggior numero di voti all’interno di questa sezione potrà beneficiare di un intervento di tutela o valorizzazione a fronte di un progetto da concordare con il FAI entro sei mesi dall’annuncio dei risultati definitivi. L’intervento potrà beneficiare di un contributo economico fino a un massimo di € 20.000.

Pertanto, con un semplice click, ogni cittadino potrà dare il suo piccolo contributo per il raggiungimento dell’obiettivo comune finale: ridare al Palazzo Roberti la sua piena valorizzazione

ed identità e consentire allo stesso di rappresentare una delle principali destinazioni d’uso per la produzione artistica e culturale.

L’inizio dei lavori delle facciate del nostro storico Palazzo Roberti – dichiara il Sindaco di Mola di Bari Dott. Giuseppe Colonna – rappresenta un grande motivo di gioia per la comunità molese che desidera fortemente vederlo tornare nel massimo della sua bellezza.  E’ obiettivo comune quello di continuare a lavorare affinché si possano ricercare tutti i possibili finanziamenti e le opportunità che consentano un percorso di recupero complessivo dell’intero Palazzo che merita di riacquistare la sua vera identità e torni ad essere un luogo speciale colmo di arte e cultura.

 Ufficio del Sindaco

Condividi su: