Articoli in:  Notiziario

MOLA RICORDA GIOVANNI PAPAPIETRO

10 Giugno 2008 0 Commenti

Giovedì 5 giugno, presso il Castello Angioino, il Comune di Mola di Bari, l’Associazione Puglia Europa, l’Associazione Italo Calvino, la Fondazione Di Vagno hanno presentano il libro La politica del dialogo (evento in ricordo di Giovanni Papapietro).

 

Sono intervenuti: Nico Berlen; Vanna Cotturri; Enzo Cristino; On. Enzo Lavarra;

Avv. Gianvito Mastroleo; prof. Lucio Pollice; prof. Giuseppe Palasciano;

Marisa Papapietro; Annella Andriani.

 

Molese, figura di riferimento per la politica pugliese negli anni ottanta e novanta, intellettuale raffinato e appassionato politico, Giovanni Papapietro fu per molti anni parlamentare prima alla Camera dei Deputati e poi al Parlamento Europeo.

Il libro La politica del dialogo, edito da Progedit, raccoglie alcuni suoi scritti inediti.

Durante l’incontro, intellettuali, politici e amici ne hanno ricordato la figura politica e umana a tre anni dalla scomparsa.

 

Condividi su:

IL DEGRADO DEI GIARDINI

10 Giugno 2008 0 Commenti

A due passi dal Comune, sotto gli occhi di Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali, si consuma da anni il degrado irreversibile dei giardini pubblici davanti all’ex mercato coperto di via De Gasperi, che oggi ospita esercizi commerciali e l’ufficio postale. Erbacce, rifiuti di ogni genere, siringhe fanno da corollario ai pochi alberi che tentano di resistere al vandalismo diffuso. Con l’arrivo della stagione calda, proliferano nella zona grossi ratti e insetti che mettono a repentaglio la salute dei cittadini. I residenti sono stanchi di assistere a scene poco edificanti che si svolgono all’interno della struttura, dove tutto è fatiscente. Sembra di essere in una periferia abbandonata, invece si è in centro, a pochi passi dal palazzo del potere.

Dal Comune fanno sapere che è in fase di ultimazione un progetto di ristrutturazione dei giardini e dei manufatti. Ma, in attesa dei lavori, non sarebbe logico chiudere la strutturae bonificarla?

Condividi su:

IL SITO DEL COMUNE FUNZIONA

5 Giugno 2008 0 Commenti

Come alcuni cittadini hanno potuto notare, nei giorni scorsi il sito internet istituzionale del Comune di Mola www.comune.moladibari.ba.it non è stato aggiornato con la consueta tempestività.

 

Il webmaster e lo staff responsabile della manutenzione del sito internet comunale, nello scusarsi con i cittadini utenti per il disagio, comunicano che la sospensione degli aggiornamenti si è resa necessaria per consentire l’attuazione di alcune misure di sicurezza.

 

Come si ricorderà, infatti, nei giorni scorsi il sito era stato oggetto di attacchi da parte di hacker che ne avevano danneggiato e modificato i contenuti .

La manutenzione realizzata in questi giorni ha consentito un monitoraggio dettagliato e una raccolta minuziosa dei dati riguardanti gli accessi non autorizzati.

Le informazioni raccolte sono state allegate alla denuncia presentata alla polizia postale di Bari.

Condividi su:

TRINITA’: FIRMATA LA CONVENZIONE

5 Giugno 2008 0 Commenti

Di Luca Basso

il Sindaco di Mola Architetto Nico Berlen ha firmato al Ministero delle Infrastrutture la convenzione e i protocolli d’intesa relativi al programma “Contratto di quartiere II” Regione Puglia .

Il progetto presentato dal Comune di Mola ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di euro ai quali si aggiungono le quote di cofinanziamento dei privati, e interesserà prevalentemente ma non esclusivamente, il quadrilatero compreso tra asse ferroviario, via Laterza, via Canudo e via Rutigliano. Tra le realizzazioni previste si segnalano in particolare: un ampio parco urbano ecosostenibile comprendente un insediamento edilizio costituito da 42 mini alloggi destinati alle categorie deboli (anziani, giovani coppie, disabili, etc.) e la “città dei bambini”; il proseguimento della pista ciclabile da via Paolo VI fino alla zona 167, una nuova piazza connessa alla realizzazione della nuova chiesa della SS Trinità; oltre ad interventi di riqualificazione di altri spazi verdi presenti nel quartiere.

Condividi su:

LUNGOMARE: BANDITA LA GARA

5 Giugno 2008 0 Commenti

Il Comune ha finalmente pubblicato il bando di gara per i lavori di sistemazione del fronte mare urbano – lato nord. Si tratta del primo lotto funzionale, consistente nella realizzazione di aree pedonali, strade, parcheggi, pista ciclabile, impianti idrici, fogna nera e bianca, pubblica illuminazione e opere di difesa a mare. L’importo di spesa complessivo, a base di gara è di €. 4.294.738,36. Le offerte dovranno pervenire al Comune di Mola entro il 30 Giugno 2008. Le buste saranno aperte il giorno successivo ed in quella occasione ci sarà la dichiarazione della ditta vincitrice. I lavori dovranno concludersi entro 426 giorni dalla data di consegna. L’importo di spesa è coperto da finanziamenti residui del Piano Urban (poco più di due milioni e da un mutuo contratto dal Comune). Ricordiamo che i finanziamenti di Urban si chiudono il prossimo 31 Dicembre. Ricordiamo anche che questi lavori non sono che una piccola parte del faraonico progetto Bohigas, che originariamente prevedeva la risistemazione di tutto il lungomare fino all’altezza del depuratore, la realizzazione del porto turistico, dei parcheggi sotterranei, della nuova piazza XX Settembre, della spiaggia attrezzata e del famoso isolotto. Esauriti i finanziamenti europei, le restanti opere dovrebbero essere finanziate con mutui o altri canali da ricercare.

tab.jpg

Condividi su:

AL POLIAMBUATORIO NUOVE ATTREZZATURE

5 Giugno 2008 0 Commenti

Come anticipato dall’Assessore Battista nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale, il poliambulatorio di Mola si è dotato di nuove moderne attrezzature per la diagnostica sanitaria.

 

In questi giorni infatti, sono entrati in funzione proprio presso il poliambulatorio tre nuovi apparecchi: un ortopantomografo, uno strumento per la valutazione della densitometria ossea e un ecocardiografo.

Particolarmente importante l’arrivo del densitometro, terzo esemplare in funzione in Puglia dopo quelli del policlinico di Bari e dell’ospedale “Casa sollievo della sofferenza” di San Giovanni Rotondo.

 

Grazie a queste nuove macchine potranno dunque essere eseguiti a Mola tutti gli esami radiologici per uso odontoiatrico; gli esami per la valutazione della massa ossea su avambraccio, colonna vertebrale e anca; gli esami per la valutazione dell’osteomalacia sui bambini e per la determinazione della morfometria vertebrale nella osteoporosi conclamata.

 

determinante, per questo importante aggiornamento strutturale, l’impegno dell’Amministrazione Comunale: “Continua – ha osservato il Sindaco di Mola Nico Berlen – la nostra opera di potenziamento della dotazione sanitaria del nostro territorio. Fino ad oggi siamo riusciti non solo a difendere e mantenere i servizi già attivi a Mola, ma anche ad arricchire progressivamente l’offerta sanitaria nel nostro Comune.”

 

“Dopo il mammografo e il nuovo ecografo – ha detto l’Assessore Comunale ai servizi sociali Franco Battista – nuovi importanti strumenti arrivano a migliorare la dotazione del nostro poliambulatorio.

Esprimo la mia più viva soddisfazione per queste nuove acquisizioni, che abbiamo ottenuto lavorando con pazienza e tenacia. Ora per tanti molesi sarà possibile curarsi senza dover lasciare la propria città.”

Condividi su:

IL RILANCIO DI COZZE

5 Giugno 2008 0 Commenti

Di Luca Basso

Dopo l’avvio di significativi cantieri in ambito urbano, altri importanti interventi di riqualificazione sono programmati anche per la frazione di Cozze.

Il Comune di Mola di concerto con Provincia di Bari e Regione Puglia ha avviato una serie di realizzazioni in grado di migliorare sensibilmente la qualità della vita degli abitanti della frazione marina e di riqualificare la sua offerta turistica.

In questi giorni infatti, sono stati approvati gli atti decisivi per avviare nel breve periodo, proprio nella frazione di Cozze, diversi importanti progetti.

Il Comune realizzerà due parcheggi per complessivi 200 posti auto, che saranno corredati da un sistema di bike sharing (noleggio bici) e una pista ciclabile che collegherà la città con le aree balneabili di Cozze fino a prolungarsi verso le città costiere di Polignano e Monopoli.

Gli interventi sono finanziati da risorse del Comune (aree parcheggi) e della Regione attraverso fondi POR (pista ciclabile) e Assessorato regionale ai trasporti (bike sharing) con fondi per la mobilità lenta e sostenibile.La Provincia realizzerà invece un importante intervento di riqualificazione di un tratto della costa attraverso l’insediamento di servizi di supporto alla balneazione: servizi igienici, sistemi di acceso al mare, bonifica litorale, etc. Si tratta di un progetto finanziato con fondi POR e gestiti dall’Assessorato provinciale all’ambiente.

“Per Cozze – ha detto il Sindaco Nico Berlen – si tratta di un pacchetto organico di interventi innovativi che ci consentirà di potenziare i servizi nei settori dei trasporti, della mobilità lenta e della balneazione, e di riqualificare un’area che consideriamo strategica per il nostro territorio.

Oltre alla ricaduta positiva per lo sviluppo economico di Mola, ed in particolare nel settore turistico, mi preme anche sottolineare l’importante valenza ambientale di questi interventi, che consentiranno uno sfruttamento ecosostenibile delle bellezze naturalistiche della nostra zona.

Voglio infine rimarcare la sinergia virtuosa sviluppatasi in questa occasione tra Comune di Mola, Provincia di Bari e Regione Puglia: un buon esempio di come, quando si riesce a individuare con chiarezza un obiettivo comune, sforzi coerenti riescano a produrre risultati concreti.”

.

Condividi su: