Ultime Notizie

UNA ESPERIENZA DI “FIDEI DONUM”

20 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 408 volte.

Ecco uno degli ultimi scritti di Don Fedele, pubblicato sul sito dell’Ufficio Missionario.
Continua a leggere…

ARRIVA IL FREDDO

19 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 293 volte.

Dopo le calde giornate autunnali, è in arrivo una perturbazione che attraverserà l’Italia nel fine settimana.

Continua a leggere…

RIFIUTI: LETTERA DELL’ANCI PUGLIA A VENDOLA

19 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 337 volte.

Il Presidente dell’ANCI Puglia Lamacchia, anche a nome degli Ato, ha scritto a Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia sul problema dei rifiuti. Ecco il testo integrale:
Continua a leggere…

GAL: CONVEGNO AL CASTELLO DI MOLA

19 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 350 volte.

Giovedì 20 novembre, alle ore 17.30 presso il Castello Angioino di Mola di Bari, presentazione ufficiale del GAL (Gruppo di Azione Locale) del sud-est barese che comprende al momento sei comuni: Mola di Bari, Acquaviva, Casamassima, Conversano, Noicattaro, Rutigliano.
Continua a leggere…

RIFIUTI: NON C’E’ PACE ALL’ATO

19 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 337 volte.

Ormai si viaggia su due binari paralleli che non s’incontrano: su uno il consorzio Ato Bari 5, che raggruppa 21 comuni del sud-est barese, sull’altro il comune di Mola, che con l’Assessore Santamaria fa parte dell’esecutivo.
Continua a leggere…

DON FEDELE: UN PRETE CHE HA LASCIATO IL SEGNO

18 novembre 2008 1 Commento - Articolo letto 2.423 volte.

Questa mattina ha chiuso la sua esistenza terrena Don Fedele Sforza. Era ricoverato presso il Policlinico Gemelli di Roma, dove è stato colpito da un malore. Nonostante il pronto intervento dei medici, il suo cuore generoso ha cessato di battere. Aveva 66 anni ed era nato a Toritto. Pochi anni dopo l’ordinazione sacerdotale era stato inviato in missione in Brasile, da dove era tornato per prendere possesso della Parrocchia Matrice di Mola.

Continua a leggere…

E’ MORTO DON FEDELE

18 novembre 2008 7 Commenti - Articolo letto 841 volte.

Questa mattina è deceduto a Roma dove era ricoverato in ospedale, Don Fedele Sforza, ex parroco della Chiesa Matrice di Mola. Da qualche anno non godeva di buona salute, tanto da dover lasciare la sua nuova parrocchia (S. Maria la Porta) a Palo, dove in poco tempo aveva conquistato l’affetto di tanti fedeli. Ultimamente era impegnato presso l’Ufficio Missionario della Curia, ma le sue condizioni di salute peggioravano giorno dopo giorno.
Don Fedele era stato per anni missionario in Brasile e successivamente nominato parroco della Matrice di Mola. A lui si devono gli ottimi restauri dello storico edificio, riportato agli antichi splendori. Era molto amato dai fedeli per la sua bontà d’animo e per l’impegno profuso verso i più umili.

VENDOLA: TAGLIAMOCI LO STIPENDIO

18 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 305 volte.

Ieri sera al “Graffio” su Telenorba il Presidente della Regione Vendola ha dichiarato:”Io dal primo momento del mio governo ho posto il problema della riduzione dei costi. Quest’anno, non per polemica di questi giorni, proporrò che tutto il Consiglio dia un segnale di austerità. Io lo farò. Auspico che tutti i consiglieri regionali facciano lo stesso. Credo che bisognerà discuterne con serenità: non ho potere deliberante in merito, ma voglio dare l’esempio”.
Chi vivrà vedrà!!!

TASSE RIDOTTE IN CAMBIO DI SESSO

18 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 301 volte.

Lei un’avvenente signora di Sammichele, lui un esattore dipendente di una società di riscossione tributi. La proposta di quest’ultimo: ti riduco le tasse da pagare (circa 10.000 euro) ed in cambio mi concedi di fare sesso con te. La donna tergiversa e prende tempo. L’esattore torna alla carica con ulteriori sconti sulle tasse. A questo punto la giovane signora avverte i Carabinieri, che organizzano un piano per prendere l’uomo in flagranza di reato. Nuovo incontro e nuove proposte sempre più “indecenti” fino a tentare di costringere la donna a soddisfare le sue brame; ma i militi dell’Arma sono nella stanza attigua ed ascoltano tutto. Intervengono quando l’uomo allunga le mani e lo arrestano.

PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO LIBRIAMOLA

18 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 871 volte.

Anche Mola ha il suo Premio Letterario! Qualcuno si chiederà se era necessario visti i tanti che ci sono in giro per l’Italia. Ebbene si! Ce n’era bisogno per scuotere con una interessante iniziativa culturale il provincialismo che ci sta avvolgendo.

Continua a leggere…

OLIVICOLTORI IN PIAZZA A BITONTO

17 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 341 volte.

Erano più di 2000 gli imprenditori olivicoli della Coldiretti alla manifestazione svoltasi stamanei per le vie di Bitonto, per protestare, come spiega il Delegato Confederale della Coldiretti di Bari, Pietro Salcuni, contro ”il continuo ribasso della quotazione del prezzo dell’olio extravergine di oliva – senza alcuna plausibile motivazione derivante dallo scenario del mercato internazionale – che sta determinando una situazione ormai insostenibile per le aziende olivicole pugliesi”.

Continua a leggere…

COMUNE DI TRANI ANTI FANNULLONI

17 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 300 volte.

Via i giochi dai computer degli impiegati e via anche tutti i siti internet che non abbiano alcuna relazione con la loro attività lavorativa: è quanto disposto dall’assessore all’innovazione tecnologica del comune di Trani, Roberto Visibelli, all’indomani di segnalazioni, da parte di cittadini, su presunti “fannulloni” negli uffici comunali. Ne da’ notizia l’Ansa.

Si tratterebbe di impiegati i quali, secondo gli episodi segnalati a Visibelli, in orario d’ufficio impiegherebbero il loro tempo a giocare al “solitario” o a navigare in internet per motivi extraprofessionali.

L’assessore ha incaricato il responsabile del centro elaborazione dati del comune di Trani di resettare i pc “ripulendoli” da tutto quanto contengono nella sezione “svago” e di bloccare l’accesso a siti non legati all’attività istituzionale dell’ente.

DIRIGENTI AL COMUNE DI TARANTO

17 novembre 2008 0 Commenti - Articolo letto 305 volte.

Il Comune di Taranto intende acquisire apposita manifestazione di interesse per la eventuale copertura di posti di Dirigente della propria Dotazione Organica, attraverso gli istituti previsti per legge.
Continua a leggere…