Ultime Notizie

CABINE TELEFONICHE IN DISUSO

30 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 357 volte.

Ci sono sparsi per il paese residui di cabine telefoniche e chioschi in stato di abbandono e degrado (es. cabine nella villa di San Domenico, chioschi uno davanti al nuovo Municipio e uno in via di Vagno (accanto al tabaccaio). Forse alla Telecom non conviene rimetterli in funzione dato che si usa quasi sempre il telefonino; allora a beneficio del decoro urbano perchè non rimuoverli?

NONNI IN FESTA

30 ottobre 2008 1 Commento - Articolo letto 487 volte.

Mettere al centro delle proprie attenzioni gli anziani ed in modo particolare i nonni, è un giusto riconoscimento alla preziosa collaborazione da loro svolta in seno alle famiglie. I bambini della scuola dell’infanzia, insieme con le insegnanti, hanno celebrato la giornata dedicata ai nonni, ringraziandoli per quanto fanno per loro e per mamme e papà.

“DIFFERENTEMENTE” A MOLA

29 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 365 volte.

Fa tappa a Mola “Differentemente“, la campagna informativa regionale di sensibilizzazione di supporto al piano operativo per la riduzione della produzione dei rifiuti e per l’implementazione della raccolta differenziata. In questi giorni, fino a venerdì 31 ottobre la scuola elementare “De Filippo” (via Martinelli) ospita la mostra itinerante sulla raccolta differenziata dedicata alle scuole.

La Mostra coinvolgerà tutte le scuole di ogni ordine e grado di Mola. L’obiettivo è quello di promuovere e diffondere tra i cittadini, partendo dagli studenti, la “cultura” della raccolta differenziata e di incentivare la tecnica del compostaggio domestico.
La mostra prevede: visite guidate, esposizione di dispositivi per la riduzione dei rifiuti, attività ludico-creative adeguate all’ordine scolastico di appartenenza dei ragazzi, e la distribuzione di materiale informativo (materiale del CONAI e dei consorzi di filiera).

SCOPERTI CLANDESTINI AL PORTO DI BARI

29 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 356 volte.

La Guardia di Finanza di Bari, insieme al Servizio Antifrode della Dogana, ha scoperto 62 immigrati clandestini in un camion frigorifero che trasportava pesce ed hanno tratto in arresto i due autisti di nazionalità greca. Il mezzo era appena sbarcato da una motonave ‘Polaris’, proveniente dalla Grecia. Le Fiamme Gialle si sono insospettite per alcune anomalie nei documenti hanno effettuato un controllo accurato del carico nel corso del quale hanno rinvenuto ben 62 cittadini iracheni, nascosti dietro il carico di pesce. Erano tutti sprovvisti di documenti per l’ingresso in Italia. 58 dei clandestini sono stati reimbarcati sulla stessa motonave, mentre quattro di loro sono stati trattenuti presso il Cie (Centro Identificazione ed espulsione di Bari).

FRATRES: SALA CONFORTEVOLE

29 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 384 volte.

Anche chi opera nel volontariato adegua e migliora le proprie strutture. E’ il caso della Fratres che ha realizzato una sala molto confortevole per ospitare al meglio i donatori di sangue che una volta al mese sono protagonisti di un autentico dono d’amore nei confronti dei fratelli che soffrono.

LA GUARDIA MEDICA A COZZE

28 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 396 volte.

L’Assessorato alla salute del Comune di Mola e il Distretto Socio Sanitario 6° della ASL di Bari comunicano i dati relativi all’attività di Guardia medica svolta nella località di Cozze nei mesi di luglio e agosto: nei due mesi di attività sono state effettuate 17 visite domiciliari, 26 prestazioni domiciliari, 265 visite ambulatoriali e 1051 prestazioni ambulatoriali.

“Sono dati – ha commentato l’Assessore alla salute Franco Battista – che testimoniano l’indispensabilità di un servizio che anche quest’anno ha riscontrato il forte apprezzamento dei cittadini e dei turisti. Voglio ringraziare il Direttore Generale della ASL Bari D.ssa Casentino e i Dottori Tateo e Gaudiuso del Distretto Socio Sanitario numero 6, per aver compreso l’importanza di questo servizio e per avere raccolto le sollecitazioni dell’Amministrazione.”

L’ACQUA SCARSEGGIA

28 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 405 volte.

Attraverso un comunicato stampa l’Acquedotto Pugliese informa che l’autorità competente alla gestione degli invasi in Basilicata ha ritenuto necessario ridurre le dotazioni idriche assegnate all’ Acquedotto Pugliese dall’invaso di Monte Cotugno per consentire una maggiore durata della ridotta scorta idrica attualmente presente. Per questo, da lunedi 20 ottobre scorso, su tutto il territorio pugliese, dalla tarda mattinata alle prime ore del mattino successivo vengono operate quotidiane manovre di regolazione idraulica. Disagi si verificano soprattutto nelle utenze ubicate nelle zone alte dell’abitato e negli stabili sprovvisti di riserve di acqua.

POLEMICA PER IL PETRUZZELLI

28 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 419 volte.

Per il sindaco di Bari Emiliano non ci sono cambiamenti di programma. La riapertura del Petruzzelli rimane fissata per il 6 dicembre. Lo ha ribadito anche in occasione del 17° anniversario dell’incendio.
Resta comunque l’incertezza per le prese di posizioni del Centro-destra e di alcuni componenti della famiglia Messeni-Nemagna.
Duro il commento del Presidente della Provincia Divella. “La Provincia è disposta al dialogo – ha detto – non voglio fare ricatti ma neanche subirli. Se il 6 dicembre non dovesse determinarsi l’apertura del teatro sarebbe una provocazione. Se ciò non accadrà, vuol dire che la Provincia rifletterà sui fondi già stanziati”.
Per l’inaugurazione sono previsti un concerto del tenore spagnolo Placido Domingo e dell’orchestra diretta da Previsto un Zubin Mehta. Gli ingressi sono gratuti, ma i biglietti saranno sorteggiati fra chi li richiederà.

ANTEPRIMA PRESEPE

28 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 405 volte.

Tra poco più di un mese è Natale: Paolo e Giuseppe stanno già lavorando alla costruzione del presepe. In anteprima vi diciamo che si tratta di una vera e propria opera d’arte con paesaggi suggestivi dell’epoca e la ricostruzione fedele di alcuni avvenimenti storici. Molti settori sono dotati di congegni che consentono il movimento. Un consiglio: non mancate di visitarlo presso la sede dell’AVIS.

SCHITTULLI SU CITTA’ NOSTRA

25 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 392 volte.

In Italia ogni anno oltre 270.000 persone si ammalano di cancro e circa 150.000 ne muoiono. Potrebbero però essere salvate 80.000 vite umane: una cifra enorme alla quale si potrebbe arrivare se tutti adottassimo stili di vita corretti e ci sottoponessimo con regolare periodicità a controlli clinico-strumentali. Questo è un dato allarmante, ma avvincente allo stesso tempo, da cui partire e riflettere. Ciò che fa il dott. Francesco Schittulli, Presidente nazionale della Lega Tumori ed affermato senologo, in un interessante articolo pubblicato sul prossimo numero di Città Nostra.

PATENTATA A 86 ANNI

25 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 367 volte.

Poteva avere più serie conseguenze l’incidente stradale verificatosi venerdì scorso a Mola in via De Gasperi, angolo via Volta. Un giovane è stato investito da un’auto mentre attraversava sulle strisce pedonali ed ha battuto violentemente il capo sull’asfalto, restando esanime per terra. Subito soccorso dal personale del 118 e dai vigili urbani, è stato trasportato al pronto soccorso. Nel corso dell’accertamento della dinamica dell’incidente, è emerso che l’investitrice aveva la veneranda età di 86 anni e che era ancora in possesso della patente di guida. Incredibile, ma vero!

ASSALTO ALLA FARMACIA

25 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 372 volte.

Poco prima della chiusura serale, ignoti malviventi si sono introdotti nella Farmacia Fornari e, dopo aver minacciato il titolare ed una cliente, si sono appropriati dell’incasso della giornata: circa 800 euro. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno avviato le indagini.

A PESCA DI…DROGA

25 ottobre 2008 0 Commenti - Articolo letto 335 volte.

I Carabinieri della Tenenza di Mola, dopo lunghe e complesse indagini, hanno tratto in arresto un pescatore di 33 anni che sul motopesca ancorato in porto deteneva un panetto di hashish ed una pistola-giocattolo modificata e priva del tappino rosso. E’ stato associato alle carceri di Bari.