Articoli in:  Notiziario

DON GIUSEPPE BONFRATE NUOVO ARCIVESCOVO DI BARI?

14 Dicembre 2019 0 Commenti

Redazionale

Don Giuseppe Bonfrate

Si rincorrono voci sul prossimo Arcivescovo di Bari-Bitonto. Potrebbe essere il professor don Giuseppe Bonfrate, 50 anni, tarantino, docente di teologia sacramentaria all’Università Gregoriana di Roma, che pare piaccia molto a Papa Francesco. Infatti, ricalca il modello di teologo e pastore a cui il Pontefice fa spesso riferimento.

Mons. Francesco Cacucci (nato a Bari nel 1943), attuale Arcivescovo della Diocesi di Bari-Bitonto, a cui Mola appartiene, è già in regime di proroga, avendo superato i 75 anni (i vescovi lasciano la guida delle diocesi a 75 anni, salvo che il Papa conceda una proroga); pertanto, svolto l’incontro di riflessione e spiritualità che porterà a Bari, dal 19 al 23 febbraio 2020, oltre cento vescovi del Mediterraneo con la presenza di Papa Francesco, potrebbe arrivare la nomina del nuovo Arcivescovo della diocesi, che si dovrebbe insediare nei mesi successivi.

(altro…)

Condividi su:

AL CASTELLO MOSTRA DEDICATA AL GENIO DI LEONARDO

14 Dicembre 2019 0 Commenti

Comunicato stampa

MED CREATIWA una produzione del brand © MUSIWA con la direzione artistica di Francesco Chimienti, un progetto, proprio per sottolineare il legame fortissimo fondativo e propositivo tra arte ed il luogo di appartenenza geografica con tutto ciò che ad esso è connesso, a chiusura del 2019 anno delle celebrazioni per il 500° di Leonardo con la presenza di Opere ed Artisti che fanno riferimento al Genio, © MED CREATIWA Musiwa WA in collaborazione con Il Comune di Mola di Bari, Assessorato alla Cultura, Associazione Culturale Le 7 Muse di Apollo, Associazione Culturale Filatelica di Mola, dell’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Mola di Bari, Patrimonio San Paolo, la Pro-Loco di Mola e Operatori e Volontari del territorio.

Si svolgerà a Mola di Bari nel Castello Angioino Aragonese dal 15 dicembre 2019 al 15 gennaio 2020 inaugurazione ufficiale Domenica 15 dicembre alle ore 18,00. © MED CREATIWA si pone nella Geografia dell’Arte, prevede la presenza di artisti, operatori, Maestri nelle varie discipline pittoriche, scultura, mosaico, e design con spazi di approfondimento, sulle tendenze e linguaggi in un percorso emozionale, negli spazi del Castello Angioino Aragonese di Mola.

© MED CREATIWA evidenzia i presupposti della “Creatività Mediterranea” la principale fonte di ispirazione, che nasce a contatto del sole e del mare, dalla cultura e dalla storia.

(altro…)

Condividi su:

VESPRI D’ORGANO A SAN DOMENICO

14 Dicembre 2019 0 Commenti

Redazionale

Grazie a Margherita Sciddurlo e ai suoi giovani allievi, sta diventando una piacevole tradizione onorare le grandi festività religiose con i Vespri di Avvento per Pasqua e il Natale all’organo Zanin di San Domenico. In questo modo, l’occasione per una meditazione religiosa si trasforma in un momento didattico di alto profilo. Non a caso i Vespri d’organo vengono inseriti nella rassegna Fiori Musicali del Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli realizzata anche per valorizzare gli organi del territorio con l’impegno dei docenti e degli studenti delle classi di organo.

 

(altro…)

Condividi su:

PRIMARIE CENTROSINISTRA: INCONTRI CON I CANDIDATI

14 Dicembre 2019 0 Commenti

Redazionale

Nella seconda domenica di gennaio si svolgeranno le Primarie del centrosinistra per scegliere il candidato unico fra il Presidente uscente Michele Emiliano, Elena Gentile, Leonardo Palmisano e Fabiano Amati.

Anche a Mola ci saranno incontri pubblici organizzati dalle liste “Progetto Mola” e “Giangrazio Di Rutigliano” che si tengono presso la sala di via Di Vagno 86.

Dopo l’incontro avuto con l’on. Elena Gentile, svoltosi sabato 7 dicembre,

giovedì 12 dicembre alle ore 19.45 si terrà l’incontro pubblico con Leonardo Palmisano,

(altro…)

Condividi su:

ORDINANZA PER EVENTI NATALIZI

13 Dicembre 2019 0 Commenti

Comunicato stampa

IL RESPONSABILE DELL’AREA Vito Tanzi

Richiamati i decreti Sindacali n. 5 del 28/02/2019, n. 11 del 20.05.2019 e n. 14 del 13.08.2019, con i quali il Sindaco ha conferito le funzioni dirigenziali ed ha nominato i Responsabili dei Servizi; Vista la Delibera di G.C. n. 196 del 05-12-2019 con la quale veniva deliberato il calendario unico eventi invernali di Natale denominata “Tanta Claus 2019”; Ritenuto necessario adottare un provvedimento che disciplini la circolazione stradale che consenta lo svolgimento ordinato e tranquillo di detta programmazione eventi natalizi ; Visti gli artt. 7 e 14 del Nuovo Codice della Strada approvato con Decreto Legislativo n. 285 del 30/04/1992 e s.m.i.; Visto il relativo Regolamento di Esecuzione approvato con D.P.R. n. 495 del 16/12/1992; Visto il T.U. delle Leggi sull’Ordinamento degli  EE.LL. approvato con Decreto Legislativo n. 267/2000;

(altro…)

Condividi su:

A TAVOLA COME IN CAMPO… RISPETTO E TRADIZIONE!

13 Dicembre 2019 0 Commenti

della Prof.ssa Chiara Conte*

Il 29 Novembre u.s., c/o il Palasport “Vito Pinto” di Mola di Bari, si è tenuta la manifestazione finale del progetto CAMP LA SERRA “A tavola come in campo…rispetto e tradizione!
Il progetto finanziato dalla Regione Puglia – Assessorato allo Sport – ha visto la sinergia delle diverse risorse umane e professionali del territorio grazie al raccordo tra Ente Locale, Scuola e Associazionismo.

L’evento si è aperto con il saluto dell’Ass. ai Servizi Sociali dott.ssa Vergatti, dei Dirigenti dei due Circoli Didattici prof.sse Chiara Conte ed Olga Frate, il sig. Domenico Pinto titolare della Masseria Didattica “Tenuta Pinto”, il sig. Giuseppe Rossini Presidente della Onlus “Insieme” e il prof. Nicola Tanzi responsabile del progetto. Sport e alimentazione, sport e integrazione. Due binomi alla base del complesso sviluppo della sfera intellettuale, emotiva e fisica, fin dalla prima età scolare, quando la cultura dell’educazione prima e quella alimentare poi rappresentano le chiavi per la riduzione degli errati comportamenti nelle relazioni e nell’alimentazione. Alla festa hanno partecipato gli alunni dei due Circoli Didattici “San Giuseppe” e “Maria Montessori” e i ragazzi della Onlus “Insieme” seguiti dagli amatissimi istruttori Alfredo Caradonna e Pietro Diciolla.

(altro…)

Condividi su:

MAXIOPERAZIONE ANTIDROGA: ARRESTI ANCHE A MOLA

12 Dicembre 2019 0 Commenti

redazionale

Oltre 5 tonnellate di marjuana, dieci pistole semiautomatiche e due kalashnikov sono fra i beni sequestrati nel corso di un’importante operazione antidroga svolta in tre province pugliesi. Hanno preso parte all’operazione del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari più di 100 uomini che si sono avvalsi di 4 unità cinofile e anche di un elicottero del Reparto Operativo Aeronavale di Bari.

All’alba di oggi i finanzieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare  nei confronti di 20 persone, in gran parte pregiudicate, residenti a Bari città, ma anche a Mola, Polignano, Cellamare, Molfetta, Bisceglie, e nelle province di Brindisi e Lecce.
(altro…)

Condividi su:

PER LEGAMBIENTE “UNA VARIANTE A SENSO UNICO”

11 Dicembre 2019 0 Commenti

comunicato stampa*

La stampa locale, anche attraverso le comunicazioni trasmesse dal Sindaco Giuseppe Colonna, ci ha informato che per risolvere l’annoso problema del traffico e dell’intasamento della statale 16, nel tratto compreso tra Bari e Mola, sarà realizzata una variante. Una variante che, ovviamente, consumerà altro suolo.

Senza la dovuta informazione e la necessaria trasparenza, gli amministratori locali (Sindaco, Area metropolitana e Regione) ci hanno spiegato che avrebbero scelto (loro!) tra due varianti di lunghezza diversa e l’allargamento della statale 16. Presentato così, l’allargamento della statale 16 è sembrato a molti di difficile realizzazione e, alla fine, (in men che non si dica) le parti (politiche) coinvolte hanno scelto la variante, che lascerà la statale 16 all’altezza (forse) di Mungivacca (a Bari), attraverserà le campagne di Triggiano, Noicattaro e Mola, e si ricongiungerà con la statale 16 all’altezza della Zona Industriale o di Via Caracappa (a Mola).

(altro…)

Condividi su:

FINALMENTE I LAVORI STRADALI

11 Dicembre 2019 0 Commenti

di Nicola Lucarelli

C’è un elemento che contribuisce ad enfatizzare o a mortificare la bellezza della nostra cittadina; questo elemento è costituito dalle nostre strade.

Poiché se paragoniamo la città ad una abitazione, esse ne sono il pavimento come i prospetti dei palazzi ne sono le pareti. La cura con la quale manuteniamo i nostri parquet, le nostre veneziane, i nostri cotti non è la stessa però degli amministratori pubblici nei riguardi delle vie cittadine, e questo non produce solo guasti alla bellezza ma anche alla salute.

 

(altro…)

Condividi su:

E’ IN EDICOLA “CITTA’ NOSTRA” DI DICEMBRE

11 Dicembre 2019 1 Commento

di Nicola Lucarelli

Sono trascorsi 17 anni da quando nel 2002 comparve in edicola il primo numero di “Città Nostra”, grazie all’impegno di  un gruppo di redattori entusiasti. Qualcuno nel tempo è venuto meno, ma altri si sono aggiunti. Checché ne dica qualche detrattore, il nostro mensile resiste all’usura del tempo e, pure fra tanti sacrifici, riusciamo a rispettare l’impegno morale con i lettori. In questi 17 anni abbiamo visto nascere e morire un bel po’ di altre testate che non hanno retto all’usura del tempo. “Città Nostra” invece resiste nonostante la concorrenza di pseudo-giornalisti che hanno invaso Facebook, spacciando un blog per una testata, priva però di un gruppo redazionale, in grado di garantire la pluralità  delle idee. “Città Nostra” è ben altra cosa! La nostra testata è iscritta all’albo della stampa del Tribunale di Bari, si avvale di un direttore responsabile (effettivo, non fittizio) iscritto all’albo dei giornalisti, è presente in edicola ogni mese e gestisce questo seguitissimo sito web. Il tutto per consentire ai cittadini molesi di essere aggiornati su quanto accade nella nostra realtà ogni giorno ed ogni mese. Il tutto all’insegna del puro volontariato e per contribuire alla crescita sociale e culturale della nostra comunità. Questo il sommario del numero di Dicembre in edicola: (altro…)

Condividi su:

STATALE 16: APPROFONDIMENTI IN COMMISSIONE

11 Dicembre 2019 2 Commenti

Redazionale

Ieri sera si è riunita la terza commissione consiliare permanente per rappresentare l’evoluzione dei lavori riguardanti l’ammodernamento della SS16 all’esito della conferenza di servizi in corso, la cui ultima seduta si è tenuta presso la sede dell’ANAS in Bari martedì scorso.

I tecnici dell’ANAS hanno individuato un cosiddetto “canale” sul territorio pugliese, sul quale progettare ed insediare la strada in variante al tracciato esistente del tratto Mola-Bari (denominata ipotesi C).

Il confronto fra i consiglieri presenti alla seduta di commissione (Losito, Clemente, Ungaro, Gallo, Delre, Dirutigliano), assieme al Sindaco ed all’Assessore Berlen è stato proficuo.

(altro…)

Condividi su:

RICORDANDO PIERO DELFINO PESCE

10 Dicembre 2019 1 Commento

di Vito Marangelli

A 80 anni dalla morte una esemplare commemorazione di Piero Delfino Pesce.

Piero Delfino Pesce può essere considerato nella storia della nostra città il personaggio politico di maggior rilievo nazionale.

Un fondamentale contributo critico all’analisi della sua opera fu fornito dal prof. Vitantonio Barbanente negli anni ’70 del secolo scorso. Una pubblicazione del 1975  a cura del prof. Guido Lorusso raccoglie, con il patrocinio dell’allora Amministrazione Comunale di cui fu Assessore alla Cultura Enzo Linsalata e Sindaco Vitantonio Capotorto, contributi che analizzano prevalentemente la figura politica di Piero Delfino Pesce. Ricordo di aver seguito, quindicenne, la relazione di Michele Cifarelli, personalità di spicco del Partito Repubblicano di allora e di esserne rimasto assai colpito.

(altro…)

Condividi su:

“NUOVA STATALE E AUTOSTRADA: UN CONNUBIO ALTERATO”

10 Dicembre 2019 1 Commento

di Giuseppe Ruggiero*

Il tratto molese della SS16 (fonte: Google Street View, maggio 2018)

I politici e gli amministratori sostenitori del progetto di variante della Statale 16 che si svilupperebbe a monte dell’attuale sede stradale Bari–Mola (pensato in alternativa all’allargamento dell’attuale SS 16) evitano surrettiziamente di informare i cittadini delle comunità interessate, sulla notizia della prossima realizzazione del tratto autostradale Bari-Lecce in linea a quanto ritenuto necessario dall’Unione Europea sin dai primi Anni 90.

Il nuovo segmento autostradale è lecitamente considerato essenziale per garantire armonia ed efficienza del sistema autostradale europeo sia in relazione al traffico nazionale sia in riferimento all’efficientamento dei rapporti con i paesi extra-europei. In particolare, i territori regionali avrebbero benefici diretti che si concretizzerebbero con l’alleggerimento del traffico sulla SS 16 con particolare riferimento al traffico pesante e ai flussi turistici stagionali e a quelli di lunga percorrenza.

(altro…)

Condividi su: