Articoli in:  Notiziario

DEGRADO: I CITTADINI DI VIA CASTELLO PROTESTANO

24 aprile 2018 0 Commenti

Redazionale

Gruppi di giovani stazionano nella parte finale di Via Castello (foto allegata alla lettera): i residenti evidenziano il consumo di alcol e di droghe e lo spaccio di sostanze stupefacenti

Riceviamo dai cittadini di Via Castello, situata nelle città vecchia, una lettera di protesta indirizzata al Prefetto, al Commissario prefettizio, al Comando Carabinieri e Guardia di Finanza, al Comandante della Polizia Municipale.

Nella missiva viene evidenziata la situazione di degrado e di invivibilità nella quale sono costretti a vivere per la presenza di bande di giovani dediti al consumo di alcol e di droghe e allo spaccio di sostanze stupefacenti, nonchè al forte degrado dell’intera area a ridosso del Castello Angioino.

Una protesta che non fa altro che suffragare la situazione di precaria vivibilità del nostro paese anche nelle aree più centrali (come denunciato nel nostro recente articolo) e che, invece, dovrebbero essere il fiore all’occhiello da mostrare ai turisti.

Ecco la lettera:

(altro…)

Condividi su:

MOLA: ECCO LE SITUAZIONI DI DEGRADO DA RISOLVERE

24 aprile 2018 1 Commento

di Andrea G. Laterza

Il Lungomare Sud, a Loreto, è in disfacimento

PIAZZA, LUNGOMARE SUD, FRONTE MARE, BANCHINA E AREA PORTUALE, VILLA COMUNALE, ACQUA DI CRISTO, AREA CASTELLO, PORTECCHIA, E TANTO ALTRO ANCORA: IL NUOVO SINDACO AVRA’ MOLTO DA FARE.

Le foto che ci giungono dai nostri lettori, scattate in proprio o attinte dai social forum, sono allarmanti ed evidenziano quello che, in fin dei conti, girando per il paese mostrano agli occhi di tutti.

Un po’ tutto il centro abitato conosce situazioni di degrado. E alcune aree ancora di più. Ci auguriamo che questo articolo venga preso per quello che è: un dovere di denuncia giornalistico, senza alcun intento politico-partitico.

Siamo, infatti, stanchi di ascoltare un disco rotto che taluni rilanciano ad ogni nostro articolo che evidenzia quello che non va: secondo questa corrente di pensiero  le magiche sorti di Mola riprenderebbero come per incanto solo ad un determinato esito elettorale.

Ma così non è: amministrare significa prendersi cura anche di quegli aspetti che sembrano minori ma che, se trascurati, fanno precipitare la qualità della vita dei cittadini, se non si porrà mano ad un’autentica normalizzazione del “sistema paese”.

(altro…)

Condividi su:

AGIMUS: MERCOLEDI 25 “I SEIOTTAVI” IN “C’E’ VUCCIRIA”

23 aprile 2018 0 Commenti

Comunicato stampa

L’Ensemble “I Seiottavi”

AGÌMUS

Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali

Rete di musica d’arte ORFEO FUTURO

STAGIONi_2018 (XXIV)

direzione artistica Piero Rotolo

FAMILY CONCERT

Ensemble a cappella  I SEIOTTAVI  in “C’è Vuccirìa”

Teatro Comunale Niccolò van Westerhout  – Mola di Bari

Mercoledì 25 aprile, ore 20

 

La casbah sonora dei Seiottavi, il gruppo palermitano a cappella che spazia da Bach ai Goblin, da Mozart a Morricone, si chiama Vuccirìa, proprio come lo storico mercato della metropoli siciliana immortalato da Renato Guttuso.

(altro…)

Condividi su:

CHIARELLI: “TAGLIARE I COSTI DELLA POLITICA”

23 aprile 2018 1 Commento

Riceviamo e pubblichiamo:

Vincenzo Chiarelli, candidato sindaco di “Condividiamola”

Le casse comunali versano in un periodo di vacche magre. In tanti si avventurano in fantomatiche idee progettuali da realizzare per migliorare il nostro paese; ma nessuno ha il coraggio di dire e documentare da dove potranno pervenire i fondi necessari affinché i nostri sogni si avverino.

In linea con la nostra volontà di dare credito alle parole con i fatti, abbiamo proposto e continueremo a proporre come punto fondamentale del nostro programma il TAGLIO DEI COSTI DELLA POLITICA.

Solo attraverso un’oculata scelta volta al risparmio economico, Mola potrà tornare quantomeno a respirare dignitosamente e non affannosamente. In un periodo dove in tanti faticano a trovare occupazione, a mettere il “piatto a tavola”, reputiamo doveroso dimezzare le indennità ed i gettoni di presenza di Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali.

 

(altro…)

Condividi su:

BUFO-DIPERNA: IL RITORNO DEL FIGLIOL PRODIGO

23 aprile 2018 1 Commento

di Nicola Rotondi

 

Niki Bufo (a destra) con Stefano Diperna: il figliol prodigo che torna alla casa del padre

Il rimando evangelico al figliol prodigo, reprobo dissoluto che ritorna affranto e immiserito alla casa del padre, è automatico.

Francesco Brunetti, nelle vesti di cerimoniere, è stato lesto a farlo proprio e sottolinearlo. Non poteva essere diversamente, trattandosi di un riferimento istantaneo e immaginifico: nella teologia e, più profanamente, nelle reunion di ogni genere e sorta.

È Slash, che si riconcilia con Axl Rose; Shevchenko, di ritorno al Milan; è Jenny, lungo il viale della casa di Forrest Gump. Non sempre gli esiti corrispondono alle aspettative emotive ispirate dall’happy ending, ma di certo è difficile resistere alla sua iniziale fascinazione, buonismi a parte.

La politica non può considerarsi estranea alle umane emozioni e offre il proscenio in cui diventa facile sfoderare i colpi a effetto, come quello con il quale Stefano Diperna ha chiamato a sé Niki Bufo per concludere il discorso inaugurale del suo comitato elettorale di piazza XX Settembre.

(altro…)

Condividi su:

BUFO CON DIPERNA E IN ARRIVO SORPRESE DAL PD

22 aprile 2018 7 Commenti

di Andrea G. Laterza

Niki Bufo, già assessore nella Giunta Di Rutigliano, è passato nella coalizione capeggiata da Stefano Diperna

Stamattina, domenica 22, nell’inaugurazione della sede elettorale di Stefano Diperna, in Piazza XX Settembre, sono arrivate alcune significative novità.

La prima segna la conferma di quanto riportato in anteprima da “Città Nostra” nelle settimane scorse, e cioè il passaggio di Niki Bufo dalla coalizione di centro-sinistra, nella quale ha ricoperto l’incarico di assessore nella Giunta di Giangrazio Di Rutigliano, a quella di centro-destra capeggiata da Diperna.

Bufo ha partecipato alla manifestazione elettorale con un lungo intervento, dicendosi lieto “di essere tornato in famiglia”, dopo l’accoglienza da figliol prodigo riservatagli da Stefano Diperna.

Questo è quanto ha dichiarato l’ex assessore Bufo a “Città Nostra”:

 

(altro…)

Condividi su:

DI RUTIGLIANO: “IL VOTO DI SFIDUCIA FU UNA PORCATA”

22 aprile 2018 1 Commento

di Nicola Rotondi

Giangrazio Di Rutigliano con i suoi alleati e con il Sindaco di Modugno Nicola Magrone (a sinistra)

Negli ultimi giorni, la voglia di rivalsa dell’ex sindaco Giangrazio Di Rutigliano si è dispiegata con la sua candidatura, presentata alla stampa giovedì scorso e ai cittadini ieri pomeriggio.

Lontani i fasti dalla Bene Comune per Mola, superate le acque agitate delle correnti del centrosinistra naufragato in cerca di rotta, la sua sfida ricomincia da tre, sostenuto dal partner “storico” Progetto Mola, da Sinistra Liberamente e Italia Giusta per la Costituzione, nel quale Di Rutigliano si è reinserito dopo lo scioglimento anticipato della consigliatura.

(altro…)

Condividi su:

CULTURE CLUB CAFE’: VENERDI 27 “IL MONDO E’ DI TUTTI”

21 aprile 2018 0 Commenti

Comunicato stampa

DIALOGHI SUL FUTURO DELL’EUROPA.

IMMIGRAZIONE: TRA CULTURA DEI RECINTI E TUTELA DEI DIRITTI UMANI

(iniziativa promossa dall’Antenna dell’UE “Europe Direct Puglia”)

Venerdì 27 aprile 2018, ore 18.30

Libreria Culture Club Café – Mola di Bari

Presentazione del libro di Waldemaro Morgese Il mondo è di tutti. L’Italia fra Europa e globalizzazione (Edizioni dal Sud, Bari 2017, 104 pagine, 8 euro).

Intervengono:

 

(altro…)

Condividi su:

M5S PRESENTA MICHELE DANIELE CANDIDATO SINDACO

21 aprile 2018 7 Commenti

Riceviamo dal Movimento 5 stelle di Mola e pubblichiamo:

Gli attivisti del Gruppo Mola 5 Stelle sono lieti di invitare tutta la cittadinanza, la stampa locale e le associazioni presenti sul territorio all’evento di presentazione ufficiale del Candidato Sindaco Michele Daniele e dei Candidati Consiglieri per le ormai prossime elezioni amministrative 2018.

L’incontro si terrà in data 24 aprile, alle ore 19,30 presso Palazzo Pesce, in via Van Westherout n. 24 a Mola di Bari.

Interverrà Raimondo Innamorato, sindaco M5S di Noicattaro.

(altro…)

Condividi su:

CANTIERE CIVICO: PORTARE INNOVAZIONE TECNOLOGICA

21 aprile 2018 3 Commenti

Riceviamo e pubblichiamo dalla coalizione “Cantiere civico”:

Giuseppe Colonna, candidato sindaco della coalizione “Cantiere civico”

Portare innovazione tecnologica e di processo a Mola, per renderla più vivibile, più ecologica, più smart e attraente anche dal punto di vista turistico: è l’innovazione, infatti, il secondo punto del programma elettorale di Giuseppe Colonna, candidato sindaco scelto all’unanimità dalla coalizione Cantiere Civico.

Innovazione, tecnologia, rispetto dell’ambiente e turismo, non possono non essere elementi interconnessi che diano una spinta di modernità al nostro paese. “Tuttavia, in molti casi – dice Giuseppe Colonna – è proprio la volontà di trovare una soluzione innovativa ai processi che porta alla risoluzione di alcuni problemi solo in apparenza tecnologici.

(altro…)

Condividi su:

DI RUTIGLIANO: “PULIRE MOLA DA BEGHE E INTERESSI”

20 aprile 2018 0 Commenti

di Andrea G. Laterza

Giangrazio Di Rutigliano, con i rappresentanti delle liste di coalizione. A sinistra, Antonio Calabretta (Italia Giusta), a destra: Maurizio Lattaruli (Sinistra Liberamente), Sabino Pesce (Progetto Mola)

Si è tenuta ieri sera, giovedi 19, presso la sede di Via Di Vagno, la conferenza stampa di Giangrazio Di Rutigliano, designato candidato sindaco dalla coalizione composta da Italia Giusta secondo la Costituzione, Progetto Mola e Sinistra Liberamente.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti del raggruppamento: Antonio Calabretta (Italia Giusta), Maurizio Lattaruli (Sinistra Liberamente) e Sabino Pesce (Progetto Mola).

Nella sua esposizione, l’ex Sindaco Di Rutigliano ha esposto le ragioni che hanno condotto alla sua ricandidatura e le principali linee programmatiche.

(altro…)

Condividi su:

STRANE VOCI NEL CENTRO-SINISTRA MOLESE

19 aprile 2018 0 Commenti

di Andrea G. Laterza

L’ex assessore Pino De Silvio, leader del PD molese

Dopo la formazione della coalizione elettorale tra Italia Giusta secondo la Costituzione, Progetto Mola  e Sinistra Liberamente, che ha designato Giangrazio Di Rutigliano candidato sindaco, è marasma nel resto di quella che fu la coalizione “Bene comune”, dissoltasi con il voto di sfiducia del marzo 2017.

Oggi pomeriggio, giovedì 18, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della candidatura di G. Di Rutigliano della quale terremo domani un resoconto per i lettori.

Intanto, la dissonanza tra le forze politiche che compongono gli altri due tronconi della ex coalizione sta raggiungendo livelli molto allarmanti.

Dal PSI (come si può leggere nel comunicato stampa da noi pubblicato) arriva un appello da ultima spiaggia per un ricompattamento tra tutti i soggetti politici che non hanno partecipato alla caduta della Giunta Di Rutigliano.

(altro…)

Condividi su:

IL PSI CHIEDE DI RICOMPATTARE IL CENTROSINISTRA

19 aprile 2018 0 Commenti

Riceviamo e pubblichiamo dal PSI di Mola:

Vittorio Farella, leader del PSI molese

NON C’È ALTERNATIVA: UNITÀ O DISSOLUZIONE

Ci proviamo da mesi e ci riproveremo fino alla fine, senza arrenderci mai, per tentare fino in fondo di sventare la grande sciocchezza di consegnare il paese in mani sbagliate. Lo abbiamo sostenuto circa cinque mesi fa nel nostro documento “Ripensare la città…” che “Mola non meritava questa ulteriore umiliazione e sconfitta: oltre un anno di Commissariamento!  Ciò ha significato ordinaria amministrazione per lunghi mesi, senza possibilità di sviluppo, in un paese che già aveva accumulato forti ritardi nella propria crescita”.

(altro…)

Condividi su: