Ultime Notizie

PESCATORI IN RIVOLTA. PESCHERIE SENZA PESCE ITALIANO

4 Ottobre 2019 3 Commenti - Articolo letto 1.128 volte.

Comunicato stampa

Siamo migliaia di pescatori della Puglia da giovedì 26 settembre abbiamo smesso di pescare in protesta contro i regolamenti comunitari che di fatto impediscono l’attività di pesca, con vari limiti insensati, fra cui la dimensione ridotta della maglia. Le dimensioni dei nostri pesci adulti sono di molto inferiori a quelle imposte dai limite dall’Unione Europea. I totani, merluzzi, moscardini, gamberi e altre delizie che vengono pescate con lo strascico non ci sarebbero nei piatti di tutta Italia se si seguissero alla lettera le normative europee.

Nelle ultime settimane i controlli europei si sono intensificati e le multe salatissime stanno piovendo a raffica su di noi. C’è anche chi si è ritrovato a pagare 20mila euro di multa. Un intero anno di lavoro in fumo per colpa di regole che CHIEDIAMO VENGANO RIDISCUSSE INTEGRALMENTE DAL GOVERNO ITALIANO A BRUXELLES. Abbiamo fermato le barche perché lavorare in questo modo non è più possibile. Da giorni nelle pescherie il pescato italiano scarseggia ma non è servito a nulla, perciò abbiamo deciso di scendere in piazza.

MARTEDI 8 OTTOBRE, DALLE ORE 7,30 SAREMO DAVANTI AL PORTO DI BARI PER GRIDARE TUTTA LA NOSTRA RABBIA

CHIEDIAMO:

Continua a leggere…

GIUSEPPE COLONNA NEL DIRETTIVO NAZIONALE DELL’ANCI

4 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 577 volte.

redazionale

Il sindaco di Mola Giuseppe Colonna sarà componente del Comitato Direttivo dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Lo ha nominato Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente nazionale dell’associazione. Contattato da Città Nostra, Colonna ha confermato la notizia.

Fondata nel 1901, l’ANCI riunisce su base volontaria i Comuni italiani allo scopo di rappresentarne gli interessi verso gli organi centrali dello Stato e promuovere lo studio di problemi comuni e la fornitura di consulenza ed assistenza agli associati. Vi aderiscono oggi oltre 7000 dei quasi 8000 Comuni d’Italia. Continua a leggere…

UN MOLESE NELLA “TOP10 ANALYST ITALIANI” DI RATARAN

3 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 771 volte.

di Valter Cirillo

Si è concluso venerdì 27 settembre l’ultimo contest italiano della Rataran, la Fintech Company svizzera specializzata nel mondo della gestione patrimoniale che punta a valorizzare i trader più competenti e offrire loro visibilità e prestigio nel mondo della finanza, che ha visto classificarsi al terzo posto l’analista barese, originario di Mola di Bari, Giandomenico Balzano. Continua a leggere…

RIFIUTI ABBANDONATI DETURPANO LA MOLA-COZZE

3 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 809 volte.

Redazionale

L’abbandono di rifiuti lungo le strade o nelle campagne è un fenomeno comune in tutta Italia e Mola non fa eccezione, anzi….Un fenomeno che purtroppo non risparmia nessun sito, sia questo di particolare pregio, sia già degradato.

Non ci si farà mai l’abitudine a vedere nelle cunette o nelle piazzole delle strade le montagne di rifiuti accatastati.

Si tratta di un fenomeno che oltre a deturpare l’ambiente e il paesaggio, genera un costo non indifferente per la collettività.

La rimozione dei rifiuti ed il loro smaltimento sono a carico degli Enti proprietari delle strade o dei comuni nel cui territorio vengono abbandonati, più raramente a carico dei proprietari dei terreni che, lasciati incustoditi, diventano discariche abusive.

Continua a leggere…

INCONTRO SULL’IMPORTANZA DELLE VACCINAZIONI

3 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 252 volte.

di Ottavio Ungaro

L’evento, che si terrà sabato 5 ottobre alle ore 19.30 nell’auditorium del Castello Angiono di Mola, sarà un appuntamento importante per tutta la popolazione molese.

Sarà trattato il tema dei vaccini, con particolare attenzione alla vaccinazione antinfluenzale per l’età pediatrica. In Italia la copertura media è del 15%, con un 50% circa nella terza età. Troppo poco, se consideriamo l’obiettivo minimo del 75% e quello ottimale del 95%.
La scarsa informazione o peggio, la disinformazione, spesso operata da personale non qualificato, è certamente la causa più importante di questo risultato così scarso (specie se confrontato con le altre nazioni europee).

Hanno accettato di partecipare (a titolo gratuito), i nomi più importanti del panorama medico, ovvero la dott.ssa Chironna, responsabile del dipartimento di igiene del Policlinico di Bari, il dott. Laforgia, responsabile del reparto di neonatologia del Policlinico di Bari e il dott. Pastore, pediatra, divulgatore scientifico e medico volontario operante in paesi del Terzo Mondo.

L’ingresso è gratuito.

Continua a leggere…

DOMENICA DONAZIONE DEL SANGUE A S. DOMENICO

2 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 397 volte.

Comunicato stampa

Continuando la campagna di sensibilizzazione al dono che durante la calda estate appena trascorsa ha permesso di raccogliere circa 400 unità di sangue necessario a molti reparti ospedalieri, la Sezione dell’AVIS di Mola di Bari, in occasione dei festeggiamenti dedicati alla Madonna del SS. Rosario ha organizzato:

Sabato 5 Ottobre, dalle ore 20 presso la Chiesa del SS. Rosario , ” Regina Coeli”, Concerto di canti Mariani dedicati alla Madonna a cura della Polifonica Vox-Dei Avis, per Soli, Coro, ensemble d’archi, tromba e percussioni del rinomato concerto bandistico “Città di Mola di Bari”.

Continua a leggere…

MOSTRA DI MASSIMO RUIU AL CASTELLO

2 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 332 volte.

Comunicato stampa

Sabato 5 ottobre al castello angioino aragonese inaugurazione della mostra “le parole e i pesci” di Massimo Ruiu

L’iniziativa “Tipica Food & Art” pone in relazione l’arte contemporanea con le risorse agroalimentari di Conversano, Rutigliano e Mola di Bari. E’ un’indagine artistica che muovendosi tra la ciliegia di Conversano, l’uva di Rutigliano ed i prodotti ittici di Mola di Bari valorizza il patrimonio materiale e immateriale del sud est barese. Lo fa attraverso lo sguardo ed il lavoro di artisti del calibro di Dario Agrimi, Massimo Ruiu e Salvo D’Avila.

Continua a leggere…

ANZIANO RISCHIA CADENDO SUI CASSONI DEL PORTO

2 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 586 volte.

Redazionale

Ha rischiato grosso un arzillo vecchietto molese che si è inoltrato sui cassoni frangiflutti che proteggono dai marosi il porto di Mola.

Nel passare da un cassone all’altro, è inciampato ed è finito con la testa in giù, incastrato fra due blocchi.

Fortunatamente alla scena hanno assistito alcuni passanti che immediatamente lo hanno soccorso. L’operazione di disincaglio non è stata semplice, ma alla fine sono riusciti a tirarlo fuori dalla scomoda e pericolosa posizione.

Continua a leggere…

L’AMMINISTRAZIONE A SOSTEGNO DELLA MARINERIA

2 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 481 volte.

di Giuseppe Colonna*

La nostra marineria, unitamente alle marinerie del basso Adriatico è ancora una volta in sciopero a causa della stringente normativa europea sulla grandezza delle maglie delle reti da pesca che si aggiunge alle criticità sempre più crescenti sulle norme, i ristori e il caro gasolio che attanagliano un’intera categoria.

La città di Mola di Bari pur nel rispetto dell normativa comunitaria si schiera in modo convinto e deciso in favore dei nostri pescatori, atteso che ritiene fondate e motivate le ragioni della loro protesta.

Continua a leggere…

RIFIUTI BRUCIATI: L’INIZIATIVA DI OTTO COMUNI

2 Ottobre 2019 1 Commento - Articolo letto 387 volte.

Redazionale

Otto Sindaci assieme per contrastare attività illecite di combustioni all’aperto.

I Sindaci di Adelfia, Capurso, Casamassima, Cellamare, Mola di Bari, Noicàttaro, Rutigliano e Triggiano uniti per contrastare con ogni mezzo ed in ogni modo le attività illecite di combustioni all’aperto che sprigionano miasmi continui attanagliando i propri territori.

E’ questo il tema dell’incontro svoltosi a Cellamare lunedì 30 settembre tra gli otto Sindaci dei comuni che hanno dato avvio ad un percorso condiviso di contrasto al fenomeno prevedendo, sin da subito, un rafforzamento del controllo territoriale attraverso gli organi di polizia locale, nonché di istituti di vigilanza privata ed ambientale.

Continua a leggere…

PARTE LA STAGIONE TEATRALE AL VAN WESTERHOUT

1 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 472 volte.

di Francesco Mazzotta

P. Panaro in “La tempesta”

Inaugurazione mercoledì 2 ottobre con “La tempesta” di Shakespeare.

In cartellone 21 spettacoli con 14 produzioni in residence Sfida doppia: i classici per riflettere sull’oggi e il contemporaneo per scavare nell’animo umano.

I classici, innanzitutto. Ma in un teatro aperto ai linguaggi più sperimentali e alle sollecitazioni provenienti dalla società contemporanea, con al centro l’attore non solo interprete ma con specifiche attitudini performative. La Stagione 2019-2020 della Compagnia Diaghilev nel Teatro van Westerhout di Mola di Bari si muove in equilibrio tra indagine storica e rigenerazione creativa, puntando sul teatro di regia capace di riesaminare sul piano estetico il legame con l’eredità dei secoli trascorsi e gli insegnamenti dei maestri del Novecento. Esattamente ciò che accade sin dalla “Tempesta” di Shakespeare ripensata da Paolo Panaro per lo spettacolo inaugurale in programma dal 2 al 24 ottobre con scene e costumi di Tommaso Lagattolla e Francesco Ceo e luci di Peppino Ruggiero. Una nuova produzione Diaghilev con interpreti – accanto allo stesso Panaro – Livio Berardi, Altea Chionna, Doriana Costanzo, Nicola Di Chio, Carlo D’Ursi, Alessandro Epifani, Francesco Lamacchia, Mario Lasorella, Loris Leoci e Antonio Valenzano.

Continua a leggere…

NASCE A MOLA “SIAMO EUROPEI”

1 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 456 volte.

di Lorenzo Giliberti

‘’I sovranisti desiderano ardentemente che si continui a parlare solo di fascismo e razzismo, vogliono che chi gli si oppone continui ad agire solo ed esclusivamente di “rimbalzo”.

Dobbiamo, invece, attrezzarci per presentare ai cittadini italiani un’idea nuova di democrazia liberale, capace di chiudere la voragine che si è creata tra progresso e società, tra uomo e tecnica. Quella che stiamo vivendo non è solo una crisi economica, politica e sociale ma una crisi di “senso” che fa sentire i cittadini soli e spaventati.

Continua a leggere…

AD OTTOBRE LA FONTANA SI TINGE DI ROSA

1 Ottobre 2019 0 Commenti - Articolo letto 648 volte.

di Marco Sciddurlo

Per tutto il mese di ottobre, la fontana monumentale di Piazza XX Settembre a Mola di Bari si tinge di rosa nell’ambito della campagna sulla prevenzione del tumore al seno promossa dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (AIRC) e da ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani, giunta quest’anno alla sua terza edizione.

L’iniziativa si svolge ad ottobre, scelto perché è il mese dedicato in tutto il mondo alla prevenzione del tumore al seno: “Il tumore al seno colpisce 50mila donne ogni anno – ricorda un comunicato congiunto dell’Anci e dell’Airc – e l’obiettivo di Airc è curarle tutte. Negli ultimi anni la ricerca ha raggiunto traguardi fondamentali per la cura del tumore al seno, portando fino all’87% la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi. Resta però il problema delle forme più aggressive della malattia. Per questo l’Associazione per la ricerca sul cancro invita tutti a non fermarsi e a sostenere insieme il lavoro dei ricercatori per rendere questo tumore sempre più curabile“.

Il Comune di Mola di Bari, infatti, ha voluto fortemente aderire all’iniziativa e per farlo ha scelto uno dei monumenti cittadini più rappresentativi.

Continua a leggere…